Chiusura in bellezza all'Arena di Verona per il Maestro Ennio Morricone, che il 30 agosto concluderà il tour mondiale "The 60 years of Music World Tour". Prima di giungere alla città di Romeo e Giulietta, il compositore italiano il 7 luglio farà tappa per un concerto al Foro Italico di Roma, dove dirigerà l'Orchestra Roma Sinfonietta.

Ad Ennio Morricone si affiancherà un coro di 75 elementi, e ci sarà la presenza di Dulce Pontes, la cantautrice portoghese famosa per aver riprodotto il fado, la Musica popolare del Portogallo.

Il programma degli eventi a Roma e Verona

Per i concerti italiani a Roma e Verona, Ennio Morricone ha in serbo un repertorio che unisce il vecchio e il nuovo lavoro compositivo.

Infatti per festeggiare 60 anni di carriera e più di 600 composizioni, il musicista ha ideato un tour con un programma che comprenderà musiche intramontabili, come quelle dei western di Sergio Leone, ma anche le colonne sonore create per Quentin Tarantino, senza contare alcuni pezzi ideati per Sergio Leone ma mai diretti prima d'ora.

Un concerto imperdibile e unico per gli amanti delle sue colonne sonore, tra le quali quelle di "The Mission", film con Robert De Niro e Jeremy Irons che nel 2016 ha compiuto 30 anni.

Ennio Morricone e il 2016

Il 2016 è stato un anno importante e decisivo per il compositore Ennio Morricone, che dopo cinque nomination e un Oscar alla carriera, è riuscito ad aggiudicarsi l'agognata statuetta dorata per la miglior colonna sonora del film "The Hateful Eight" di Quentin Tarantino.

I migliori video del giorno

Inoltre non bisogna dimenticare la laurea ad honorem all'Università Statale di Milano.

Ennio Morricone è un compositore italiano famoso in Italia e all'estero soprattutto per le colonne sonore composte per Sergio Leone, per film come "Per qualche dollaro in più" o "C'era una volta in America", facenti parte rispettivamente delle due trilogie, la Trilogia del Dollaro e la Trilogia del Tempo.

I biglietti per i concerti di Verona e Roma sono disponibili su TicketOne a partire da venerdì 3 marzo.