'Falchi' e' il nuovo film diretto da Toni D'Angelo, disponibile nelle sale italiane a partire dal 2 marzo 2017. Toni D'Angelo ha debuttato come regista dieci anni fa con 'Una notte' e da allora ha diretto diversi film, anche all'estero. 'Falchi' è ambientato in Italia, a Napoli, città protagonista e dalle mille sfumature evidenziate dalla bravura di Rocco Marra. I due protagonisti sono interpretati da Fortunato Cerlino, attore in Gomorra e da Michele Riondino, 'il giovane Montalbano' della Rai che negli ultimi anni ha preso parte a diversi film. Inoltre nel cast sono presenti anche Stefania Sandrelli e Gaetano Amato.

Trama

Peppe e Francesco sono i ' Falchi', due poliziotti della squadra mobile di Napoli che ogni giorno si trovano ad affrontare la criminalità della propria città e le proprie inquietudini.

Con le loro moto arrivano dove i colleghi con le volanti si fermano, sono a stretto contatto con la dura realtà della strada. Sono leali l'uno con l'altro, più che fratelli ma il contesto in cui vivono e lavorano diventa giorno dopo giorno sempre più difficile e anche il limite tra lecito e non si assottiglia sempre di più. Devono affrontare entrambi problemi e paure ma a volte sono proprio questi ad avere la meglio. Il loro capo, Marino, è accusato da un pentito di essere colluso con la criminalità organizzata e questo avrà ripercussioni anche nella vita di Peppe e Francesco. Il primo inoltre ha rapporti con la mafia cinese: alleva rottweiler che fanno incontri clandestini gestiti appunto dalla mafia cinese. Francesco ha commesso un grave errore durante un'operazione e si sente terribilmente in colpa.

I migliori video del giorno

Ha frequenti attacchi di panico che cerca di placare abusando di droghe. È una storia di uomini, uomini che cercano di svolgere bene il proprio lavoro ma allo stesso tempo vinti dalle proprie debolezze. È una storia di amicizia, amore e tradimenti. I due poliziotti entreranno in contatto con due tipi diversi di amore, ma entrambi molto importanti per ciascuno di loro e che influenzeranno non poco il loro lavoro.