Contro ogni pronostico, la vittoria dell'Eurovision 2017, decretata nella serata di ieri - sabato 13 maggio - è stata ricca di colpi di scena.

Il paese vincitore

A discapito di quanti, per mesi, hanno inneggiato all'Italia ed alla sua "Occidentali's Karma" per Francesco Gabbani, il paese che è riuscito a piazzarsi al primo posto del podio è stato il Portogallo. La canzone portoghese è di un genere del tutto diverso da ciò che ci si potrebbe aspettare, si tratta infatti di un brano lento intitolato "Amar Pelos Fois" cantato da Salvador Sobral.

Classe 1989, molto timido ed introverso dinanzi alle telecamere tanto da essere è riuscito a portare la vittoria per la prima volta dopo ben 10 anni ad una canzone in lingua diversa dall'inglese.

Il protagonista della vittoria aveva richiesto, tramite la rete portoghese RTP, una speciale dispensa finalizzata ad un by-pass del regolamento. Il cantante non sarebbe stato presente con certezza a tutte le prove previste per la competizione, a causa di una sofferenza cardiaca non meglio specificata che lo costringe a non poter permanere troppo a lungo in un posto lontano da casa.

Ragion per cui, la winning performance della canzone, è stata eseguita non soltanto da Salvador, ma anche dall'amorevole sorella Luisa, figlia d'arte e accompagnatrice ufficiale del fratello - che avrebbe sostituito in caso di complicazioni.

I colpi di scena

Nel giro di una settimana, tutto ciò che si vociferava riguardo dei risultati finali è stato stravolto letteralmente dalle votazioni.

Questa competizione (che per la seconda volta si trova a fare i conti con il nuovo sistema di punteggio inaugurato l'anno scorso che permette una maggiore divisione tra i voti assegnati dalle giurie nazionali e quelli del televoto per ogni Stato) ha lasciato tutti con il fiato sospeso per la ripartizione dei punti.

I migliori video del giorno

Le giurie nazionali hanno dapprima decreto un notevole distacco del Portogallo dalle altre canzoni in gara. È stato mostrato notevole interesse anche per la Bulgaria (con il brano "Beautiful Mess") e la Svezia (con "I Can't Go On").

Dopo avere fatto attribuire a ciascun paese i propri 12 punti da parte ogni giuria nazionale, si è passati allo spoglio dei televoti che sono stati assegnati gradualmente - dal valore più basso a quello più alto. Le prime tre favorite dal televoto sono state la Moldavia (con l'irriverente brano "Hey Mamma") ed ancora una volta Bulgaria con a seguire il Portogallo, confermando in questo modo il già notevole distacco da altri paesi.

La scelta delle giurie e del pubblico a casa ha lasciato a bocca aperta i fan più accaniti della competizione che, un mese fa, non avrebbero di certo pronostico la vittoria del cantante portoghese sfavorendo paesi quotati (come ad esempio la nostra Italia, rappresentata da Francesco Gabbani, che ha chiuso al sesto posto).