"emoji: accendi le emozioni" (2017) di Sony Pictures Animation. Textopolis è la città in cui vivono gli emoji: ognuna di esse ha una sola espressione, tranne Gene. L'avventura di quest'ultima comincia quando sul display dello smartphone viene visualizzata una faccina errata.

L’intero mondo di Gene, così, risulta in pericolo a causa di un suo errore: ogni cosa rischia di essere cancellata, qualora Alex dovesse decidere di formattare il suo smartphone, credendolo mal funzionante. L’unica speranza, per gli abitanti di Textopolis, è il cloud, ma raggiungerlo è una vera impresa, poiché è necessario attraversare le numerose app che si trovano nel telefono e, al contempo, bisogna evitare anche i bots che vogliono ad ogni costo bloccare la fuga del protagonista del film.

Gene decide di assumersi le sue responsabilità, provando a rimediare all'errore commesso, salvando il suo mondo. Durante il viaggio, Gene ed i suoi amici s’imbatteranno nel fantastico mondo di Candy Crush.

Successivamente, anche la famosa app di YouTube farà la sua parte nella disperata fuga dai bots. Il fantastico viaggio attraverso le app dello smartphone terminerà nel cloud dopo una corsa contro il tempo alla scoperta della password, prima che il dispositivo mobile venga formattato.

Il film sarà diretto dal regista Tony Leondis

Un film d’animazione divertente e capace di sorprendere lo spettatore. La trama è coinvolgente ed esilarante, con la presenza di marchi famosi come Just Dance. Una pellicola in grado di abbracciare ogni fascia di età, poiché gli emoji sono entrati a far parte della vita di ognuno di noi.

I migliori video del giorno

Inoltre la vita reale di Alex, il proprietario dello smartphone, e quella virtuale di Gene saranno legate dagli eventi.

Quest'innovativa animazione sarà disponibile nella sale cinematografiche italiane a partire da giovedì 28 settembre 2017. I diritti del film sono stati contesi tra vari colossi cinematografici: alla fine è stata Sony Pictures Animation a spuntarla, occupandosi della produzione della sceneggiatura scritta da Eric Siegel e Tony Leondis.

Il lungometraggio è stato diretto da Tony Leondis, il quale ha alle spalle una ricca esperienza nel mondo dell'animazione: "Il Re Leone 2", "Le follie di Kronk", "Kung Fu Panda: i segreti dei maestri" e "Lilo & Stitch 2 - che disastro Stitch!". Siamo, dunque, di fronte ad un regista esperto in materia, e ad un film che tratta in modo divertente un tema attuale, il tutto arricchito da una trama coinvolgente. Molto probabilmente "Emoji: accendi le emozioni" sarà in grado di catturare le attenzioni del pubblico giovane e adulto.