2

E' uscito nelle sale cinematografiche soltanto da pochissimi giorni, eppure il nuovo film di Patty Jenkis sulla supereroina dei fumetti DC Comics, "Wonder Woman", sembra già aver avuto un grande consenso da parte del pubblico, soprattutto femminile.

Interpretata dalla bellissima gal gadot, che ha già prestato il proprio volto al personaggio nel film "Batman Vs Superman", uscito nelle sale nel marzo dello scorso anno, Diana Prince, alias Wonder Woman, è una delle poche guerriere ad essersi distinta per potenza ed eleganza, forza e raffinatezza.

Wonder Woman è una guerriera che ci mostra come non tutto si possa ottenere con la forza fisica, ma che talvolta è necessaria anche quella dell'animo...

Trama e interpreti

Figlia di Ippolita, Regina delle Amazzoni, interpretata da Connie Nielsen, Diana cresce sull'isola Themyscira insieme alle sue sorelle, addestrata e seguita dalla più valorosa delle guerriere, Antiope (Robin Wright). La tranquilla routine delle Amazzoni viene, all'improvviso, alterata dall'arrivo sull'isola di Steve Trevor (Chris Pine), spia inglese, inseguita per mare da alcuni soldati tedeschi.

A seguito di uno scontro tra tedeschi e Amazzoni, Diana capisce di dover intervenire per riportare la pace sulla Terra: decide quindi di partire insieme all'affascinante Trevor verso quel mondo a lei ancora del tutto sconosciuto.

I due giungono così a Londra, dove, insieme ai fidati collaboratori di Trevor, Sameer e Charlie, tenteranno di portare a termine la missione che consentirà loro di sconfiggere definitivamente i tedeschi, guidati dal diabolico Generale Ludendorff.

I migliori video del giorno

Ma non tutto andrà secondo i piani...

Tra scene di lotta ed effetti speciali, Patty Jenkis è riuscita ad inserire una buona dose di ironia e leggerezza: la sua Wonder Woman non è il personaggio sobrio e austero che ci si potrebbe aspettare, ma una guerriera elegante, potente... e a tratti anche leggermente svampita.

La serie televisiva

In realtà, il tentativo di far conoscere la famosa eroina al grande pubblico era già stato tentato negli anni Settanta, con la serie televisiva prodotta dalla ABC ed interpretata dall'elegantissima Lynda Carter, che per anni (precisamente dal 1975 al 1979) ha prestato il suo bel volto alla famosa eroina.

E' proprio grazie a questa serie, andata in onda per tre stagioni, di cui le ultime due prodotte dalla CBS, che Wonder Woman ha avuto il suo momento di spicco, riuscendo finalmente a spostarsi dall'ombra dei suoi colleghi uomini, Batman e Superman.