3

Come sempre accade con l'arrivo dell'autunno arrivano anche nelle sale cinematografiche moltissime nuove opere. E' questo il periodo migliore per proporre al pubblico sia i lavori dei vecchi maestri del Cinema sia quelli delle giovani promesse. Ovviamente nella moltitudine delle offerte si trova di tutto ma anche quest'anno alcuni film meritano senz'altro di essere visti, mentre altri sono assolutamente imperdibili. Di seguito propongo una selezione dei film che ritengo debbano essere visti nell'arco dei prossimi mesi autunnali.

Eraserhead - La mente che cancella

Film horror di esordio del maestro David Lynch, uscito nel 1977.

Una pellicola sperimentale in bianco e nero, carica di suggestioni. L'atmosfera è costantemente macabra ed inquietante mentre il protagonista, praticamente un folle minorato, angosciato dai suoi incubi, dalle sue macabre e visionarie allucinazioni, suggerisce acute riflessioni di carattere socio- psicologico. La evanescente e fosca narrazione delle vicende surreali vissute da esso e dai suoi mostrosi figli, conferiscono al film il tetro fascino dell'autentico horror d'autore. Un cult-movie dove l'inquietudine, la ripugnanza e l'attrazione macabra si mescolano sapientemente.

Il film è interpetrato da Jack Nance, Charlotte Stewart, Jean Lange, Judith Roberts e Jeanne Batesdura ed ha una durata di 90 minuti - regia di David Lynch.

A Ciambra

Film drammatico [VIDEO] che "costringe" lo spettatore ad immergersi in un mondo "border line" che normalmente disprezza e che non vorrebbe neppure conoscere.

I migliori video del giorno

Infatti racconta la vita di un ragazzo di 14 anni, Pio, il quale vive in una piccola comunità Rom della Calabria denominata A Ciambra. E' un ragazzo sui generis: beve alcolici e fuma ed ha rapporti con le varie etnie che vivono nella zona, italiani, africani e Rom stessi. Inoltre ha una profonda ammirazione per il fratello maggiore Cosimo, dedito alla delinquenza, dal quale apprende "l'arte" del furto. L'arresto del padre e del fratello costringono Pio ad assumersi il pesante ruolo di capofamiglia e, nonostante la sua giovane età, deve provvedere al sostentamento dei propri familiari, oltrtutto molto numerosi.

Il film è interpretato da Pio Amato e Koudous Seihon ed ha una durata di 117 minuti - regia di Jonas Carpignano.

Veleno

Film drammatico di Diego Olivares che racconta la strenua lotta quotidiana che una coppia di allevatori campani combatte in difesa della propria fattoria. Cosimo e Rosaria gestiscono un allevamento di bufale nella loro fattoria sita nel casertano e si impegnano ogni giorno per evitare che i loro terreni e le loro bestie vengano contaminate dai rifiuti tossici che vengono seppelliti nella zona da parte di loschi personaggi.

I loro sforzi si moltiplicano quando scoprono di aspettare un bambino, ma contemporaneamente i responsabili dell'inquinamento incrementano le loro pressioni minacciose per convincerli a cedere i terreni di famiglia che confinano proprio con le discariche abusive, sostenuti da un avvocato senza scrupoli, Rino Caradonna, che mira a diventare Sindaco del paese. La tentazione di Ezio e Adele di "mollare" di fronte alle continue e pericolose intimidazioni è molto forte.

Il film è interpretato da Luisa Ranieri, Massimiliano Gallo, Salvatore Esposito, Miriam Candurro, Gennaro di Colandrea, ha una durata di 101 minuti - regia di Diego Olivares.

L'ordine delle cose

Film drammatico di Andrea Segre che attraverso una sorta di viaggio nelle varie realtà del fenomeno della migrazione approfondisce le condizioni esistenziali dei protagonisti. E' la storia di Corrado, un alto funzionario del Ministero degli interni specializzato in missioni internazionali che riguardano proprio l'aspetto irregolare dell'emigrazione. Ad esso viene affidato il difficile compito di raggiungere accordi con la Libia finalizzati a diminuire drasticamente il numero degli sbarchi nelle coste italiane. Le trattative risultano complicate per i dissidi interni nella Libia post Gheddafi e devono sottostare ad una regola imprescindibile: mai entrare in contatto diretto con alcuno dei migranti.

Il film è interpretato da Paolo Pierobon, Giuseppe Battiston, Valentina Carnelutti, Olivier Rabourdin, Fabrizio Ferracane, ha una durata di 112 minuti - regia di Andrea Segre.

Easy - Un viaggio facile facile

Una commedia di Andrea Magnani molto originale e coraggiosa che fa sorridere ma anche riflettere. Isidoro, detto Easy, è un trentacinquenne ex promessa delle corse automobilistiche che ha dovuto abbandonare le gare quando il suo peso è diventato eccessivo. Un giorno il fratello gli chiede un favore molto particolare: riportare in patria la salma di un operaio ucraino morto sul lavoro. La missione di Easy va portata a termine senza rispettare le dovute formalità e quindi il protagonista ha la sensazione di tornare ad esserre un pilota anche se alla guida di un carro funebre.

Il film è interpretato da Nicola Nocella, Libero de Rienzo, Barbara Bouchet, Ostap Stupka, Veronica Shostak, ha una durata di 91 minut - Regia di Andrea Magnani.

Gatta Cenerentola

Un film di animazione diretto da Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone realizzato con coraggio sia nelle immagini che nei contenuti. Un'opera che rende omaggio ad una città che fa soffrire ma che emana grande poesia, musica avvincente e sconfinata bellezza.

Un armatore napoletano, Vittorio Basile, inventa un vero e proprio "gioiello" dell'ingegneria navale italiana, nell'intento di dare lustro alla città di Napoli. Ma l'avidità di un faccendiere, Salvatore Lo Giusto, detto 'o Re, e della conturbante Angelica Carannante fidanzata di Basile, distruggono sia la vita che i progetti dell'armatore che lascia la sua bambina Mia nelle grinfie della matrigna e dei suoi sei figli che le affibiano lo sprezzante soprannome di Gatta Cenerentola. La vicenda si snoda intorno al tentativo di Primo Gemito, ex uomo della scorta di Basile, di "liberare" Cenerentola e a ripristinare la legalità nel porto di Napoli.

Le voci dei protagonisti sono di Alessandro Gassmann, Maria Pia Calzone, Massimiliano Gallo, Mariano Rigillo, Renato Carpentieri, ha una durata di 86 minuti - regia di Alessandro Rak, Ivan Kappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone,

Il colore nascosto delle cose

Un film drammatico in cui Soldini con naturalezza essenziale e con notevole sensibilità rende perfettamente una condizione esistenziale particolare. Il protagonista, Teo, è un grafico pubblicitario che lavora per una importante agenzia, ha una relazione con Greta ma anche con un'altra donna. Ma quando incontra Emma, una giovane non vedente, il suo modo di rapportarsi con le donne cambia completamente. Ma questo comporta delle scelte difficili e dolorose.

Il film è interpretato da Valeria Golino, Adriano Giannini, Arianna Scommegna, Laura Adriani, Anna Ferzetti, ha una durata di 115 minuti - regia di Silvio Soldini.

La fratellanza

Un thriller di Roman Waugh che propone interrogativi inquietanti sul sistema carcerario.

Il protagonista è un broker di successo che conduce una vita agiata e felice, ma quando causa la morte del suo migliore amico, guidando da ubriaco la sua macchina, tutta la sua vita va in pezzi. Infatti sentendosi in colpa accetta la condanna per omicidio colposo e finisce in carcere insieme ai pregiudicati che hanno commesso reati ben più gravi. La sua esistenza non sarà più la stessa.

Il film è interpretato da Nikolaj Coster-Waldau, Lake Bell, Jon Bernthal, Jeffrey Donovan, Omari Hardwik, ha una durata di 121 minuti - regia di Roman Waugh.

Dunkirk

Uno splendido film d'azione in grado di suscitare forti emozioni nello spettatore, magistralmente diretto da Christofer Nolan, un capolavoro.

La vicenda militare è quella che vede protagonisti i 400.000 soldati inglesi che nel maggio del 1940, sulla spiaggia di Dunkirk, si trovano pericolosamente circondati dall'esercito tedesco. Bersagliati su ogni fronte dall'esercito nemico i soldati britannici mettono in atto una rocambolesca ritirata strategica. Il successo dell'operazione, ottenuto grazie alle navi militari e alle imbarcazioni civili requisite, avrà un valore morale e strategico sull'esito del conflitto contro il Terzo Reich.

Il film è interpretato da Fionn Whitehead, Tom Glynn-Carney, Jack Lowden, Harry Styles, Aneurin Bernard, ha una durata di 106 minuti - regia di Christofer Nolan.

Barry Seal - Una storia americana

Un film d'azione ben diretto da Doug Liman interpretato da vero mattatore da Tom Cruise in cui si racconta, anche con equilibrata ironia, una vicenda piuttosto vergognosa di traffico di armi.

Il protagonista della vicenda, che si svolge negli anni '80, è un pilota dell'Arkansas, Barry Seal, che trasporta di contrabbando pistole e droga. I suoi committenti sono il cartello di Medellin e niente meno che la CIA. Rimane ucciso in un conflitto a fuoco a Baton Rouge.

Il film è interpretato da Tom Cruise, Sarah Wright, Domhnall Gleeson, Jesse Plemons, Lola Kirke, ha una durata di 115 minuti - regia di Doug Liman.

L'inganno

Film drammatico in cui Sofia Coppola rivede un grande classico passando da un genere all'altro con naturalezza, intelligenza e leggerezza, rendendo la vicenda avvincente ed accattivante.

Durante la guerra di secessione americana, nel profondo sud, in un collegio per ragazze di buona famiglia in cui hanno trovato rifugio numerose donne di diversa età, viene accolto e curato un soldato ferito. Questo resta a lungo nascosto nella sua camera provocando turbamento e attraziene nei confronti di tutte le donne. Il Clima di tensione che ne consegue trasformerà profondamente i rapporti tra le donne ed il loro ospite.

Il film è interpretato da Colin Farrel, Nikole Kidman, Kristen Dunst, Elle Fanning, Ona Laurence, ha una durata di 91 minuti - regia di Sofia Coppola.