Ieri sera 9 settembre, si è tenuto il concerto di beneficenza "We Are Manchester" in occasione della riapertura della Manchester Arena, colpita dall'attentato terroristico il 22 maggio 2017 durante il concerto della pop star Ariana Grande.

Gli artisti intervenuti sono stati molti tra cui The Courteeners, The Coral e l'ex Oasis Noel Gallagher.

'A mio fratello non frega un c**o'

Proprio a proposito di quest'ultimo, Liam Gallagher già presente al concerto di beneficenza "One Love" organizzato dalla stessa Ariana Grande il 4 giugno, non ha risparmiato caustiche critiche nei confronti del fratello. Attraverso la sua pagina Twitter lo ha infatti definito un "PR Stunt" insinuando che le sue lacrime di commozione fossero fasulle poichè Noel semplicemente "doesn't give a f**k".

Liam è molto attivo su Twitter, specie quando si tratta di vessare il fratello che comunque fino ad oggi, non ha mai risposto alle sue provocazioni. Infatti non è la prima volta che condivide col web le sue considerazioni sul comportamento di Noel. In occasione del concerto di beneficenza "One Love", aveva pesantemente criticato la sua assenza ad una così importante manifestazione, dicendo che forse era troppo impegnato a fare vacanza a Ibiza.

Nonostante i suoi follower siano abituati a tweet particolarmente acidi, questa volta le reazioni non sono state tutte di supporto. Alcuni hanno commentato la bassezza delle sue dichiarazioni consigliandogli di mettere da parte l'astio nei confronti del fratello, in considerazione di un concerto di beneficenza atto a ben altri scopi.

La storia infinita

La faida tra i fratelli Gallagher è ormai risaputa ma ha raggiunto il suo apice proprio negli ultimi anni a seguito dello scioglimento della band avvenuto nel 2009 per volere di Noel.

I migliori video del giorno

Cosa che Liam pare non aver ancora digerito. Da quel momento in poi, Noel ha immediatamente intrapreso una più che dignitosa carriera solista mentre Liam ha tentato invano di andare avanti con i restanti membri della band. Progetto comunque naufragato dopo poco tempo e che lo ha portato ad intraprendere anch'egli carriera solista.

Il suo primo solo album, in uscita nei prossimi mesi si intitolerà "As You Were" e a giudicare dai primi singoli, sembra che porterà al piccolo Gallagher un buon successo di pubblico. Recentemente ha annunciato il tour britannico e pare che la prevendita dei biglietti sia andata esaurita nel giro di pochi minuti.

Nonostante ciò, i fan degli Oasis non smettono di sperare che un giorno i due fratelli appianino le divergenze il più possibile e riformino la storica band che ha dominato la scena musicale britannica negli anni 90.