Il segreto della melagrana, il mito di Persefone, la discesa agli inferi e la rinascita. Questo il tema scelto dalla posse Scrittori in tour per domenica 29 ottobre (si replica il 5 novembre). Un racconto antico che ancora emoziona, un percorso nei misteri femminili con Agnese Palumbo (“Misteri Segreti e Storie insolite di Napoli – Newton Compton”) e la partecipazione di Felicia Paragliola guida turistica della Regione Campania. “Allora Persefone ricordò i chicchi della melagrana, quel sapore dolce e asprigno, che ancora, come una lontana memoria, le impregnava la saliva.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Rap

Quel sapore dell'invisibile l'avrebbe accompagnata per sempre (“Le nozze di Cadmo e Armonia di Roberto Calasso, Adelphi edizioni)”. L'associazione “Luna di Seta”, in collaborazione con “Millelune”, per un percorso di narrazione che mette in relazione il sangue e il frutto, una città sott'e ncopp' che rivendica con forza la sua anima doppia (“101 cose da fare a Napoli almeno una volta nella vita – Newton Compton”).

Un viaggio in uno dei luoghi napoletani di grande seduzione, i Giardini di Babuk e la presenza preziosa del prof. Gennaro Oliviero; uno scorcio di paradiso adornato di fiori e fontane, dove sono stati ritrovati affreschi e ceppi di alberi antichissimi. Così come accadde per Kore, rapita tra i profumi dei fiori, i visitatori si ritroveranno al di sotto del giardino dove un profondo ipogeo accoglierà il resto del Mito. Antica cava di tufo, poi cisterna d'acqua, infine rifugio antiaereo durante l’ultima guerra mondiale. Il Giardino di Babuk è stato progettato nella suggestione di un giardino di Illiers-Combray, paese d'origine di Marcel Proust, creato dallo zio di Proust, Jules Amiot.

Il nome del giardino di Illiers, "Pre Catalan", deriva da un enclos del Bois de Boulogne di Parigi: giardino divenuto nella Recherche il giardino di Swann a Tansonville.

Partendo da questa similitudine letteraria il luogo dà anche il nome ad un premio per poesie, racconti e romanzi, unendo la presenza in Italia di tanti amateurs di Marcel Proust e l'amore per i gatti, che spesso si accompagna all'ammirazione per l'opera massima dell'artista dìOltralpe: la Recherche. Si può scaricare il bando al sito di larecherche.it. L'appuntamento invece per la visita guidata è a Via Foria alle 10 (davanti Caserma Garibaldi). Il percorso narrativo inizierà alle 10.30. Per info: 3298489445 - 3281317095 – 3478075002 .