Ghali è tornato e tutta Italia se n'è accorta: la nuova canzone 'Cara Italia' vola su Spotify e fa il 'botto' su YouTube [VIDEO].

Il video di 'Cara Italia'

Sabato è stato a tutti gli effetti il Ghali-day, l'uscita dell'ultimo singolo del cantante italo-tunisino ha attirato l'attenzione di tutti. Prima l'esibizione alle 14 da Maria De Filippi a 'Amici' ha raccolto l'ovazione e gli apprezzamenti di tutto lo studio. Un'ora dopo, alle 15 circa, è finalmente stato postato il video di 'Cara Italia' su #Youtube, ricordando che l'anteprima era stata mostrata la sera prima su Real Time e sul canale 9. L'uscita del video ufficiale ha da subito raccolto un numero incredibile di visualizzazioni.

L'enorme successo del pezzo ha fatto sì che Ghali si portasse a casa più di un record. Prima di tutto il video di 'Cara Italia' è il più visto (4,2 mln di click) di un'artista italiano nel giro di 24 ore. Secondariamente si è aggiudicato anche il primato per quello con più commenti (19000) e più mi piace (226000), sempre in una sola giornata. Come ciliegina sua torta, il canale YouTube del cantante ha registrato l'ennesimo record [VIDEO] giornaliero con le 32000 iscrizioni in 24 H.

Anche su Spotify, Ghali si è preso la vetta della classifica italiana con più di un milione di ascolti in un giorno riuscendo a scalzare dal gradino più alto della chart il 'collega' Sfera Ebbasta. Un risultato non da poco se si conta che il trapper di Cinisello aveva ben 10 canzoni nelle prime 10 posizioni, un vero e proprio dominio.

Un artista vero

Il meritato successo di 'Cara Italia' non è frutto del caso. Prima di tutto Ghali ricopre un ruolo di primo piano nel panorama musicale italiano, le sue canzoni sono sempre andate bene in termini di numeri ma mai così tanto e un motivo c'è. In primo luogo l'aver anticipato la traccia inserendola nella pubblicità della Vodafone ha fatto crescere la curiosità mesi prima e ha fatto arrivare la canzone anche ai non amanti del genere. Il secondo motivo di questo successo, non meno importante, è da ritrovarsi nel testo stesso: Ghali scrive una lettera d'amore alla sua 'Cara Italia' racaccontando l'amore che prova un italo-tunisino per il paese in cui è cresciuto. Vengono azzerate le barriere razziali, viene superata la politica dell'odio, trova spazio solo l'amore e l'uguaglianza.

Il messaggio che può veicolare la #Musica ha un peso sociale, proprio per questo considerare Ghali un rapper è riduttivo: lui è un'artista vero. #trap