6

caparezza è l'eccellenza italiana nel disegnare rime infuocate con contenuti mai banali e, dopo il successo di "Museica" del 2014 che gli è valso il premio Tenco, continua a mantenere i propri standards elevatissimi irrompendo in un momento un po' piatto del rap nostrano in cui sono proprio i contenuti ad essere deboli per non dire elementari. Il disco Prisoner 709 debutta il 15 settembre 2017 direttamente al primo posto in classifica e riscuote enormi consensi in termini di pubblico. Il primo singolo "Ti fa stare bene" è entrato con forza nelle autoradio, in diffusione negli esercizi commerciali e perché no anche replicato sotto la doccia di molti noi, ma soprattutto ha visto vuotarsi gli scaffali dei negozi di dischi e salire vertiginosamente il numero dei downloads su piattaforme digitali, tanto da arrivare al disco d'oro e, in rapida successione, certificato con quello di platino.

Capitolo visualizzazioni

I dati forniti dalla Federazione Industria Musicale Italiana (F.I.M.I), che è la fonte ufficiale per le classifiche di vendita e l'assegnazione delle certificazioni quali il disco di platino, sottolineano lo spessore ed il successo del settimo disco del rapper pugliese, ma un altro termometro non meno veritiero è rappresentato dai contatti targati YouTube. Lo stupendo video della title-track supera abbondantemente i tre milioni di visualizzazioni, mentre il primo singolo, Mi fa stare bene, sfiora quota ventitre milioni. I dati sono in continuo aggiornamento, anche perché l'originalità che trova casa nei suoi testi si rispecchia in modo costante nei suoi video. Caparezza racchiude nella sua musica molteplici facce che attraggono un pubblico molto vasto e che messe insieme compongono un mosaico unico in Italia, ciò che spunta con insistenza è l'abbinamento vincente tra la sua autoironia da anti-divo ad un talento cristallino [VIDEO].

Nuovo singolo: Una chiave

Caparezza è amato, anzi amatissimo, e basta entrare nel suo sito internet per capire quale sia il livello delle sue composizioni. Tutti i testi sono scritti e ci si può imbattere in pennellate di pura poesia che difficilmente è riscontrabile nel panorama nazionale. Una Chiave è attesa al raggiungimento di altri traguardi eccellenti, ma è anche una delle canzoni più introspettive composte dal rapper che si addentra in un dialogo interiore con Caparezza adulto che cerca di aiutare quello giovane il quale ha avuto spesso problemi nell'interagire con i propri coetanei. "Potessi abbattere lo schermo degli anni ti donerei l’inconsistenza dello scherno degli altri," è solo un tratto della canzone che però aiuta ad immergersi completamente nell'atmosfera delle intenzioni di chi l'ha composta.

Il tour

Il Prisoner 709 Tour riprende con un programma da dieci tappe condensate nel mese di febbraio: si parte il 7 al Palapanini di Modena e si chiude a Perugia il 25 percorrendo tutta l'Italia [VIDEO].