Si intitola "Pesto" la nuova canzone di Edoardo d'Erme, in arte calcutta. A partire dalla scorsa mezzanotte il singolo è presente in rete ed è possibile ascoltarlo su spotify. Dopo il grandissimo successo di "Orgasmo" [VIDEO] e del brano scritto a quattro mani con Francescha Michielin "Io non abito al mare", il cantautore è così pronto ad aggiudicarsi un nuovo boom di ascolti e condivisioni con la sua nuova hit.

Il re dell'indie pop italiano

Calcutta negli ultimi due anni è diventato il padrone indiscusso del genere indie pop in Italia, grazie all'enorme successo riscosso con il suo album di debutto intitolato "Mainstream".

Per la prima volta dopo tanto tempo in Italia è scoppiata una vera e propria mania per un autore che non è passato attraverso i soliti canali, quelli dei talent o del Festival di Sanremo. La sua "Oroscopo" si è conquistata prima il disco d'oro e successivamente ha abbattuto record di vendite e ascolti aggiudicandosi anche il disco di platino. Nel 2017 sono diventate disco d'oro anche altre tre canzoni dell'album, "Cosa mi manchi a fare", "Frosinone" e "Gaetano", che possono essere considerati già dei classici del suo repertorio. La formula che ha spinto Calcutta al successo è abbastanza semplice: ritornelli efficaci e da cantare a squarciagola, melodie malinconiche e testi molto intimi e ironici. Un revival del classico cantautorato italiano riletto in chiave moderna.

Nonostante siano passate pochissime ore dall'uscita di "Pesto", gli ascolti stanno andando benissimo e in rete già impazzano le cover.

Sono diversi i video su Youtube che già riproducono la nuova hit del cantante. Negli ultimi giorni era stata addirittura pubblicata una cover del brano "Cosa mi manchi a fare" in lingua francese, dal titolo "Ce que tu me manques". Si preannuncia quindi un altro grandissimo successo, in attesa della pubblicazione del nuovo disco che in queste settimane sta generando un'attesa febbrile da parte di fan e addetti ai lavori.

Nel frattempo, da qualche settimana sono uscite le date del tour, che vedrà il cantautore esibirsi in sole due date: una lo vedrà impegnato il 21 luglio allo stadio di Latina, la sua città; l'altra invece si terrà nella prestigiosa Arena di Verona il 6 agosto. Un tour degno di una vera e propria star, per niente prevedibile quando due anni fa entrò silenziosamente nelle classifiche e nelle radio italiane. Un balzo netto quello di passare a location così grandi, quando solo fino a qualche mese fa si esibiva ancora in piccoli club di provincia.