Tutto rimandato a Wembley, dove il 7 marzo la Juventus affronterà il Tottenham [VIDEO] nella gara di ritorno. Il passaggio del turno è fortemente in bilico e gli uomini di Massimiliano Allegri [VIDEO]rischiano, dopo il pareggio degli inglesi a Torino ma soprattutto forti delle due reti messe a segno allo Stadium. I bianconeri per passare il turno dovranno vincere a Wembley, oppure pareggiare con un punteggio superiore al 2-2. Andiamo a vedere le pagelle del match:

Juventus, Higuain croce e delizia

Buffon 5: Nel primo tempo i suoi riflessi chiudono la saracinesca a Kane, ma poi il forcin degli inglesi aumenta e si arrende anche lui.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Sul gol del pareggio è poco reattivo e subisce la rete sul suo palo.

De Sciglio 5: Soffre come tutti nel reparto arretrato, ma per tutta la partita resta rintanato nella metà campo bianconera senza mai creare superiorità numerica sulla fascia destra.

Benatia 6: Il milgliore della difesa bianconera, spende un numero di falli impressionante ma è sempre pronto ad aggredire alto il suo uomo fino alla linea di centrocampo

Chiellini 5,5: Fa una fesseria in occasione della punizione di Eriksen che porta al pareggio. Qualche distrazione di troppo che alla fine incide sul risultato

Alex Sandro 5,5: La sua sfida personale contro Aurier è un mix di errori e imprecisioni da una parte e dall'altra. Alla Juve manca quel giocatore decisivo che era stato negli anni passati

Pjanic 5,5: Innesca Higuain al primo minuto con un passaggio dei suoi, poi però arranca e naufraga nel possesso palla e nella fisicità degli inglesi

Khedira 4,5: Il peggiore della Juventus, sbaglia tanto in uscita e in fase di impostazione. La sintesi della sua partita sta in un pallone lanciato verso il nulla nel primo tempo, con la Juve in estrema sofferenza.

(dal 21' s.t. Bentancur 5,5): Il giovane centrocampista argentino entra e si fa ammonire quasi subito, non aiuta.

Bernardeschi 5,5: Partita di grande sacrificio, sempre isolato negli uno contro uno, non agevola la manovra bianconera. LLoris gli risponde con una grande partita su un suo sinistro al veleno.

Douglas Costa 6: Il brasiliano è uno dei migliori dei suoi almeno nel primo tempo, un suo scatto fulmineo è decisivo per prendersi il secondo rigore che avrebbe potuto chiudere la partita. (dal 46' s.t. Asamoah s.v)

Mandzukic 6: lotta e si sbatte tantissimo come sempre, ma ieri la fisicità degli avversari fa arrendere anche lui. (dal 31' s.t Sturaro 5,5): entra per dare più consistenza al centrocampo, ma nel finale commette qualche errore di troppo nonostante la freschezza.

Higuain 6: croce e delizia della gara, segna due gol e sembra potersi portare a casa il titolo di uomo del match. Sul 2-1 però fallisce clamorosamente il rigore che poteva chiudere i conti. In ottica qualificazione alla fine è un errore pesante

Tottenham, che possesso

Lloris 6: Pronti via prende gol e non sembra essere la sua serata.

Si riscatta ipnotizzando il Pipita da dischetto e parando un sinistro a giro di Bernardeschi pericolosissimo.

Aurier 4,5: Nel primo tempo sbaglia tutto quello che si può sbagliare e commette un fallo ridicolo su Douglas Costa. Nel secondo tempo si fa ammonire e salterà la gara di ritorno.

Sanchez 5,5: Prima di prendere le misure alla Juve, il Tottenham è in bambola e lui soffre a stare dietro ai quattro attaccanti bianconeri

Vertonghen 6: Meglio del suo compagno di reparto, ma anche lui al ritorno dovrà stare molto più attento.

Davies 6,5: La sua spinta a sinistra mette in seria difficoltà i meccanismi difensivi bianconeri.

Dier 6,5: Partita di sostanza, tanta corsa e tanta fisicità.

Dembelè 6: Il Tottenham macina possesso palla su percentuali altissime, lui tocca un'infinità di palloni

Lamela 6: L'ex Roma è un giocatore ormai maturato e pienamente a suo agio in questi palcoscenici (dal 44' s.t Lucas s.v.)

Dele Alli 7: Giocatore fondamentale nel gioco degli Spurs, è praticamente dappertutto e i suoi inserimenti sono sempre un pericolo per Buffon & co.( dal 38' s.t. Son s.v.)

Eriksen 7: è il giocatore di maggior tecnica degli inglesi, ogni sua giocata può creare pericoli. Disegna una punizione intelligente, e ha ragione lui. (dal 46' s.t. Wanyama s.v.)

Kane 7,5: La Juventus non prendeva gol a Torino da sedici partite, solo un grande attaccante poteva interrompere questo filotto. Eh sì, se qualcuno aveva dei dubbi, lui ha dimostrato di esserci dove altri non erano riusciti.