Eccolo qui, finalmente, il trailer di "Loro", biopic sulla figura di Silvio Berlusconi ideato dal regista premio Oscar Paolo Sorrentino. Insieme al trailer si viene a sapere che il film sarà diviso in due tranches: "Loro1", che uscirà nelle sale italiane il 24 aprile, e "Loro2" previsto invece per il 10 Maggio. Nel nostro paese la distribuzione sarà curata da Universal Pictures International Italy, Pathé si occuperà delle vendite oltreconfine.

Un trailer meravigliosamente straniante

Dunque, dopo le prime immagini del teaser trailer distribuite lo scorso 12 marzo, è adesso possibile penetrare meglio nell'immaginario berlusconiano del grande regista che qualcuno ha paragonato a Federico Fellini.

Un minuto e mezzo in cui sfilano i volti di una serie di personaggi più o meno riconoscibili, tutti in primo piano, mentre sullo sfondo "Malafemmena" di Totò è intonata per sola voce e chitarra acustica dalla premiata coppia Berlusconi (alias Toni Servillo)-Apicella che rimane nelle retrovie, distinguibile solo da lontano e per giunta verso il finale.

L'effetto è volutamente (e splendidamente) straniante. Le espressioni sui volti paiono cristallizzate, colte in atteggiamenti ieratici e statuari, mentre il testo della canzone, enfatizzato da un’esecuzione fortemente goduta, non potrebbe calzare meglio a pennello in una prospettiva di beffa cosmica e definitiva. Si osservano personaggi forse immaginari, ospiti probabilmente delle lussuose cene di Arcore e Villa Certosa, belle donne e utilizzatori finali.

Nella parure di sguardi e sagome si riconoscono Ricky Memphis nei panni dell'immobiliarista Stefano Ricucci, Riccardo Scamarcio in quelli dell'imprenditore Gianpaolo Tarantini e ovviamente la mimetica Elena Sofia Ricci calata alla perfezione nella parte di Veronica Lario.

Il cast e i collaboratori

I due film sono stati scritti insieme al fidato Umberto Contarello, sceneggiatore che già ha firmato opere come "This must be the place" e "La grande bellezza", mentre la colonna sonora è affidata a Lele Marchitelli, premiato con il Globo D'oro proprio per le musiche di quest'ultima. Nel cast ci saranno anche Kasia Smutniak, Euridice Axen, Fabrizio Bentivoglio, Roberto De Francesco, Dario Cantarelli, Anna Bonaiuto, Giovanni Esposito, Ugo Pagliai e Lorenzo Gioielli. Probabile che l’opera venga presentata al prossimo festival di Cannes, che inaugurerà appena due giorni prima la data di uscita del secondo film. Quel che è sicuro è che non mancheranno le polemiche, come le parole [VIDEO] del senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri hanno già fatto presagire, ipotizzando un "complotto politico" dietro l'opera di Paolo Sorrentino.