A diversi mesi dall'uscita di 'Atomica Bionda', charlize theron ha voluto chiarire ai fan quale sarà il futuro del suo ultimo ruolo interpretato al cinema [VIDEO]. Vediamo di seguito che cosa ha dichiarato l'attrice.

Atomica Bionda: una dura prova per Charlize Theron, ma un grande successo

Atomica Bionda è un film del 2017 diretto da David Leitch. Si tratta di un adattamento cinematografico dellla graphic novel The Coldest City del 2012 scritta da Antony Johnstone e illustrata da Sam Hart. In questo film, Charlize Theron si trasforma in una 007 al femminile, al servizio della Corona britannica, e dovrà risolvere una particolare situazione in Germania: qualcuno ha rubato la lista delle identità di tutte le spie in azione a Berlino.

Il suo personaggio, Lorrain Broughton, si ritrova a pochi giorni dal crollo del Muro di Berlino e dall'inizio della Guerra Fredda in un gioco di sensualità, astuzia e spionaggio, che ha appassionato milioni di persone.

Il film è stato ben accolto dalla critica, una confortante soddisfazione per la biondissima Charlize [VIDEO], la quale ha avuto molte difficoltà nella preparazione di questo ruolo. Infatti, Atomica Bionda ha costretto il noto premio Oscar ad un allenamento durissimo. L'attrice ha letteralmente 'sputato sangue' ogni giorno, oltre ad essersi rotta due denti, per poter avere una forma fisica perfetta e non usare controfigure. La stessa Theron aveva dichiarato: 'Non sono una ragazzina, prima che sia troppo tardi voglio raccontare una storia attraverso scene d'azione con cui metto alla prova la mia resistenza fisica, voglio recitare con il corpo'.

Atomica Bionda: in arrivo il sequel

Charlize, recentemente, è tornata sull'argomento. In occasione del San Francisco International Film Festival ha dichiarato di aver preso il ruolo della glaciale Lorrain come una sfida: 'Avevo interiorizzato la disciplina utile per girare dei film come questo, la danza mi ha insegnato a farlo. E poi non mi piace che la gente dica che c'è qualcosa che non posso fare'. Dopo di che la grande rivelazione al pubblico: 'Stiamo lavorando ad un sequel'.

Ovviamente è ancora troppo presto per altre informazioni a riguardo, magari anche la stessa Lorrain avrà un ruolo diverso all'interno della nuova pellicola. Sicuramente, il regista David Leitch saprà regalarci punte di thriller, azione e spionaggio ben mescolate tra loro, il tutto unito alla dimensione di 'fumetto' che Atomica Bionda non deve perdere.