Il recente boom commerciale della cosiddetta 'cannabis light' – ovvero quella a basso contenuto di thc, che non induce quindi alcun effetto psicotropo degno di nota nel consumatore – ha stimolato in maniera significativa il dibattito, mai del tutto sopito, sulla legalizzazione e regolamentazione del commercio dei derivati della cannabis a scopo ricreativo.

Cannabis light: il boom in Italia può essere propedeutico ad una futura legalizzazione della marijuana?

Difficile dire quanto e come lo sdoganamento della cannabis light potrà facilitare l'accettazione nell'immaginario collettivo italiano del consumo di cannabis come un'attività lecita, o quantomeno tollerabile; ciò che c'è di certo è che questa, ad oggi, sembra essere la speranza di buona parte dei consumatori, come ad esempio J Ax, che ha appena lanciato il suo brand di cannabis chiamato 'Maria Salvador' (cliccando qui è possibile avere ulteriori informazioni sull'erba realizzata dall'ex Articolo 31, che è già in vendita [VIDEO]) ma anche Noyz Nacos, che in una recente intervista, concessa ai microfoni di DolceVita Magazine, ha dichiarato di essere rimasto piacevolmente stupito dal successo della cannabis a basso contenuto di thc, non riteneva infatti che l'Italia fosse pronta, e tutto ciò lo fa ben sperare per il futuro.

Nella parte finale dell'intervista, durante la quale noyz narcos ha parlato quasi esclusivamente del suo nuovo album 'Enemy', in uscita venerdì 13 aprile 2018, il rapper – che qualche giorno fa ha stupito tutti spendendo buone parole per la Dark Polo Gang [VIDEO] – noto consumatore di cannabis, ha risposto ad alcune domande relative al suo rapporto con la marijuana, sostanza caratteristica del suo immaginario, citata svariate volte nei test dei suoi brani. Queste le sue parole:

'Io la cannabis light non la fumo, sono abituato alla vecchia guardia, però credo che questa cosa abbia aperto un minimo di spiraglio (si riferisce alla legalizzazione, ndr) per quanto si tratti comunque di due discorsi diversi. Ma ti dico la verità, per come è l'Italia non pensavo che sarebbe stata accettata da un giorno all'altro così, ammetto che sono rimasto stupito all'inizio.

[...] Comunque sia ho visto che anche gente dell'età mia, che non fumava più marijuana, preferisce la cannabis light a quella 'alla vecchia maniera', poi c'è anche da dire che è sicuramente molto meglio che fumare le sigarette, quindi ben venga.'

Noyz Narcos e la marijuana in studio

Successivamente il rapper romano ha parlato del suo personale rapporto con la marijuana: 'Da ragazzini ci facevamo un sacco di canne, adesso comunque se devi lavorare non è che puoi svegliarti la mattina e farti una canna. Poi se capita non disdegno ovviamente, mi è sempre piaciuto fumare.

Quando scrivo canzoni mi capita spesso di fumare, dipende dalle situazioni ovviamente, se sto tanto tempo in studio a produrre chiaramente fumi, fumano tutti, è normale.. metti la musica, ti rilassi. [...] Non sono un grande appassionato degli estratti di cannabis che vanno tanto di moda adesso, sono un po' troppo forti per me, probabilmente da giovane avrei apprezzato di più.