Nel pomeriggio di ieri Vacca, in uscita domani con il nuovo album 'Don Vacca Corleone', si é concesso ai microfoni di Hip hop TV per realizzare un'intervista con Michele Wad Caporosso, che in queste ore sta facendo molto discutere.

La chiacchierata di Vacca con Wad Caporosso é stata infatti a dir poco inusuale, sicuramente fuori dalla norma, anche per i parametri di Hip Hop TV, che già di per se può essere tranquillamente considerato un format fuori dagli schemi, almeno per gli standard dell'informazione culturale e musicale in Italia. In diversi momenti infatti, soprattutto nei primi minuti, i ruoli dell'ospite e dell'intervistatore si sono letteralmente invertiti.

Vacca parte in quarta

L'intervista, accesa, per certi versi agguerrita e a tratti esilarante, é partita subito in quarta, con Vacca che, sin dai primi minuti della diretta, senza alcuna domanda o richiesta formulata da parte del padrone di casa, ha iniziato a parlare del suo figlioccio artistico Jamil, che in passato aveva avuto una lite mediatica proprio con Caporosso.

"Jamil è pronto a farti la guerra di nuovo se non lo inviti in radio (Wad Caporosso è anche speaker di Radio Deejay, ndr)" ha esordito il rapper nato in Sardegna, cresciuto a Milano e trasferitosi poi in Giamaica, che non ha gradito la replica di Caporosso, dato che quest'ultimo, pur ammettendo di non aver neanche ascoltato il nuovo disco di Jamil, ha sottolineato come "per essere invitati in radio sia necessario fare pezzi adatti alle radio".

Wad ha dunque nettamente respinto l'ipotesi di un'ospitata di Jamil a Radio Deejay. Queste le sue parole al minuto 5 dell'intervista, la cui versione integrale è disponibile nel secondo player a fondo pagina: "Jamil in radio da me non é importante, non é una news importante".

Drefgold, Dikele e Gallagher

Nel replicare Vacca ha tirato in mezzo Drefgold, sottolineando come questo artista – nella sua idea non più degno di nota rispetto a Jamil – sia stato invece invitato a Radio Deejay da Wad, che ha a sua volta controbattuto in maniera netta: "Se tu offendi tuo cugino, gli dici che é un co****ne, non ti puoi lamentare se poi non viene a cena con tutti i parenti".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Rap

Il mood acceso e inusuale che si é andato a creare ha fornito a Vacca il pretesto per parlare del presunto boicottaggio che, secondo il suo punto di vista, molti canali di informazione hip hop starebbero mettendo in atto nei confronti suoi e di Jamil.

L'unico network chiamato esplicitamente in causa da Vacca però é stato il popolarissimo 'Esse Magazine' di Antonio Dikele Distefano, personaggio sempre più influente nel Rap italiano, che recentemente aveva già criticato, arrivando addirittura a definirlo una 'Prostituta intellettuale'.

Durante l'intervista sono presenti aspre critiche da parte di Vacca anche nei confronti di Gallagher, definito un 'clown' più che un artista, criticato inoltre per il costante utilizzo nelle sue Instagram Stories della parla 'ne**o'.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto