In occasione del concerto tradizionale della sera precedente la finale del Super Bowl, è toccato ai Foo Fighters esibirsi sul palco. Tra i molti ospiti che hanno suonato con la band, c'era anche il batterista dei Queen, Roger Taylor.

Il super ospite

Se gli Stati Uniti hanno vissuto un weekend molto intenso con la finale del Super Bowl, disputata nella giornata di domenica, già dal sabato gli statunitensi iniziano a prepararsi al grande evento dell'anno con un concerto, il Super Saturday NIght: quest'anno sul palco dell'Atlantic Station di Atlanta c'erano i Foo Fighters e, tra gli ospiti più importanti della serata, sicuramente Roger Taylor dei Queen.

Il batterista dei Queen, che ha recentemente lodato la prestazione di Rami Malek all'interno del film pluripremiato Bohemian Rhapsody, ha raggiunto sul palco la band di Dave Grohl per suonare dal vivo la celebre Under Pressure, brano che venne inciso dai Queen con il supporto alla voce di David Bowie: i Foos non sono nuovi a suonare questo brano dal vivo, e per l'occasione il brano è stato cantato dal batterista Taylor Hawkins, che spesso ama scendere dalla batteria per iniziare a cantare cover di grandi band.

Entusiasta per la grande serata, il batterista, che ha sempre seguito Brian May nei suoi tour con i vari sostituti di Freddie Mecury, ha pubblicato anche una foto sul suo profilo Instagram, commentando con "What a night!"

La serata

La notte prima del Super Bowl ha potuto contare su altri ospiti illustri: tra questi c'era sicuramente Tom Morello che è salito sul palco per eseguire un'altra cover illustre, War Pigs dei Black Sabbath insieme ad un altro ospite Zac Brown: nel corso della serata c'era anche Perry Farrell che ha suonato un classico dei Jane's Addiction come Mountain Song, il sassofonista Dave Koz ha suonato invece un brano dal repertorio dei Foo Fighters, La Dee Da, estratto dall'ultimo album Concrete and Gold del 2017.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Concerti E Music Festival

Moltissime sono state comunque le cover suonate dai Foo Fighters, anche senza ospiti: da Another one bites the dust dei Queen a Imagine di John Lennon, da Jump dei Van Halen a Blitzkrieg Bop dei Ramones. Non c'era modo migliore per prepararsi alla finale del Super Bowl, che si è disputata sempre ad Atlanta, presso il Mercedes-Benz Stadium: a contendersi il titolo di campioni i New England Patriots e i Los Angeles Rams. Il successo finale è andato ai Patriots (13-3).

Nell’halftime show, si è tenuta la consueta esibizione, che come ogni anno non riesce a non lasciare il solito strascico di polemiche: ad esibirsi quest'anno i Maroon 5, Travis Scott e Big Boi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto