Continua la polemica tra Sfera Ebbasta ed i telespettatori a proposito della sua partecipazione a X-factor. In risposta alle critiche è intervenuto J-Ax schierandosi a difesa del giovane rapper.

J-Ax non ci sta

Ospite di Alza la radio, trasmissione di Rai Radio2 condotta da Nek e Andrea Delogu, J-Ax è intervenuto a proposito della pioggia di critiche che ha travolto Sfera Ebbasta dopo la notizia della sua partecipazione a X-factor.

Pubblicità
Pubblicità

Nella nuova edizione del programma, infatti, il trapper sarà uno dei giudici insieme a Mara Maionchi, Malika Ayane e Samuel dei Subsonica. La scelta non è piaciuta, tanto che il web è insorto in una polemica che pare non placarsi.

J-Ax ha affermato che la trap è un genere musicale che si occupa dei fatti che succedono e che se esistono la droga o i comportamenti scorretti non ha colpa chi ne parla, ma gli adulti che hanno costruito questo tipo di società.

Pubblicità

Ai microfoni di Rai Radio2, l'ex rapper degli Articolo 31 ha poi aggiunto che l'attacco a Sfera Ebbasta a proposito della tragedia di Corinaldo è vergognoso.

Il triste accaduto alla discoteca Lanterna Azzurra, in cui persero la vita sei persone nella calca la notte tra il 7 e l'8 dicembre, sarebbe potuto accadere anche in un concerto rock o pop e secondo il cantante questo non deve diventare un marchio per giudicare Sfera Ebbasta.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera X Factor

La reazione contro il trapper

Tutto è cominciato dalla notte della disgrazia. La discoteca affollata da ragazzini che aspettavano il loro idolo, uno spray al peperoncino, il panico e la corsa verso l'uscita. Il locale non ha retto la calca che nel tentare di salvarsi ha schiacciato le vittime. La tragedia ha ucciso sei persone e per il momento non ha ancora pagato nessun colpevole.

L'opinione pubblica si è scagliata contro la trap, il nuovo genere musicale molto amato dai giovanissimi e meno dagli adulti.

I testi sono crudi, spesso volgari; gli argomenti trattati vanno dalla droga alla strada, alle donne usate senza tanti sentimenti. A questo si è aggiunto Sfera Ebbasta, che secondo molti non ha espresso abbastanza dolore per l'accaduto limitandosi ad una comunicazione su Instagram. I parenti delle vittime faticano ancora a vederlo in televisione e molti telespettatori hanno affermato che boicotteranno il talent show di Sky.

Pubblicità

La rete di Freccero, Raidue, ha bocciato la proposta di Sfera Ebbasta come giudice per The Voice. J-Ax ha ribadito che non vuole la gogna per nessuno, tantomeno per il giovane trapper che merita di lavorare e rinnovare la musica con i suoi colleghi. Contrario a qualsiasi tipo di censura, J-Ax ha anche attaccato la stampa, definendo vergognoso il suo modo di trattare la tragedia di Corinaldo che ha portato a incolpare l'artista e il genere musicale che porta avanti.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto