Grande attesa per il nuovo film di Quentin Tarantino: oggi C’era una volta a... Hollywood esce nelle sale statunitensi e, in attesa che arrivi in Italia e in Europa, è stata pubblicata la colonna sonora ufficiale del film, in cui i protagonisti saranno Brad Pitt e Leonardo Di Caprio. Tra le canzoni scelte ci sono molti brani rock.

Colonna sonora

Nella colonna sonora dell'ultimo film di Quentin Tarantino ci sono 31 brani con artisti che spaziano tra moltissimi generi: si passa dal folk dei Simon & Garfunkel al rock dei Deep Purple, da Bob Seger a Neil Diamond, più moltissimi altri pezzi degli anni Sessanta, periodo in cui è ambientato il film.

Di Bob Seger si potrà ascoltare la popolare Ramblin’ Gamblin’ Man, mentre di Simon & Garfunkel c’è un altro celebre brano come Mrs Robinson. Dei Deep Purple invece si potrà ascoltare Hush e la loro cover di Kentucky Woman, brano di Neil Diamond. Per quanto riguarda quest'ultimo invece, si potrà ascoltare Brother Love’s Traveling Salvation Show. Come è successo anche nella altre colonne sonore dei suoi film, si potranno ascoltare, oltre ai brani, anche alcuni dialoghi originali estratti dalla pellicola.

La colonna sonora sarà disponibile in formato Compact Disc, vinile e anche in versione digitale sulle piattaforme streaming.

Progetti futuri di Quentin

Di recente Quentin ha detto che questo potrebbe essere il suo ultimo lavoro, ma potrebbe non essere così: il regista infatti sembra avere molti progetti in ballo, come dichiarato la scorsa settimana nel corso di un'intervista per Deadline. Ha scritto infatti la sceneggiatura per una serie tv, la cui storia non è nient'altro che uno spin off tratto dal suo ultimo film.

Oltretutto, nella stessa intervista, Quentin spera di poter dirigere l'ultimo episodio della saga Star Trek.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cinema

Oltretutto ha fatto sapere, nel corso di un'intervista radiofonica, di aver parlato di recente con Uma Thurman, per quello che potrebbe essere il terzo episodio di Kill Bill: non si sa ancora molto, e i fan sembrano oltretutto divisi su un possibile Kill Bill 3. Quentin per il momento non ha voluto illudere i suoi fan, specificando che ne ha solamente parlato con Uma Thurman. Quello che conferma è che, se dovesse realizzare il sequel di uno dei suoi film, sicuramente questo sarà Kill Bill.

E inoltre, per non farsi mancare nulla, potrebbe lavorare anche all'adattamento cinematografico di Django/Zorro, fumetto scritto dallo stesso regista. Quello che è emerso però è che Tarantino sia ancora lontano dalla pensione e non voglia affatto ritirarsi: forse nella sua ultima intervista voleva semplicemente dire che potrebbe realizzare a breve il suo ultimo film, o che forse ha bisogno di fare una pausa per poi ritornare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto