Nel 2012 scoppiò lo scandalo delle “parioline”, le adolescenti di buona famiglia che si prostituivano girando nel loro bel quartiere di Roma per ottenere in cambio borse di marca, cellulari e ricariche. Ciò portò alla fine del 2017 all’annuncio da parte di [VIDEO] Netflix di un’imminente serie italiana a riguardo e nel 2018 infine uscì “Baby”, la serie sulle “baby squillo”, le ragazze benestanti dalla doppia vita, incentrata sulle due amiche Chiara e Ludo.

Il successo fu immediato e in questi giorni, il 18 ottobre, le due ragazze sono finalmente tornate con la seconda stagione, per rispondere ad alcune domande rimaste senza risposta e per far salire nuovamente lo spettatore sulla girandola perversa e tragica della loro vita segreta.

‘Dove eravamo rimasti?'

L’estate è passata e si torna al Liceo Collodi, Roma, primo giorno di scuola: la biondina acqua e sapone Chiara e la frizzante ma fragile brunetta Ludo, dopo mille vicende che le hanno più volte allontanate, sono rimaste amiche, più legate che mai, ma nel loro mondo nulla è come sembra, i segreti si moltiplicano e la loro relazione è destinata a vacillare.

Ma non sono solo loro ad avere molti segreti, è tutta la realtà che le circonda a prenderle a pugni e a sballottarle di qua e di là tra bugie e nuove sorprese. E la relazione tra Chiara e il tenebroso Damiano? Tutto è in forse e anche lui nasconde molte cose e un rapporto burrascoso con Fiore, il probabile “cattivo” di questa stagione.

Anche gli adulti sbagliano e in questa seconda stagione in cui le due protagoniste devono affrontare l’ultimo anno di liceo, quello in cui si diventa adulti senza avere alcuna scelta, le loro famiglie verranno sviscerate ed analizzate sotto il microscopio perché, in fondo, tutte le scelte delle ragazze partono dal nucleo familiare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Curiosità

Temi e personaggi

Andrea De Sica e Letizia Lamartire dirigono Benedetta Porcaroli e Alice Pagani in questi 6 nuovi episodi, tutti da gustare l’uno di seguito all’altro perché, si sa, “Baby” prende subito e il susseguirsi di eventi incanta e rapisce. Le ragazze che vivono apparentemente una vita perfetta celano una doppia vita oscura e vuota, fatta di paure, insicurezze e scontri famigliari, ed è la combinazione di queste cose e l’incontro con persone sbagliate a farle entrare nel mondo della prostituzione.

Tutto era iniziato quasi per gioco nella prima stagione ma ora Chiara e Ludo crescono, le cose si complicano e bisogna affrontare le conseguenze delle proprie scelte: nulla è più divertente, il tracollo è vicino e le due vite troppo inconciliabili.

“Baby” è una serie tragica, parla di cose che non si vorrebbero sapere ma che purtroppo accadono.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto