A pochi giorni dall'uscita di Doctor Sleep, il seguito del film di Stanley Kubrick che avrà come protagonista Ewan McGregor nei panni di Danny Torrance, anch'esso tratto da un romanzo omonimo di Stephen King, torna nelle sale cinematografiche italiane Shining. Il film horror del 1980 con protagonista Jack Nicholson sarà infatti presente nei Cinema solo per due giorni, il 21 e 22 ottobre: in questa occasione gli spettatori potranno avere un assaggio del nuovo spaventoso capitolo.

Verranno infatti trasmesse, prima di Shining, delle immagini esclusive e in anteprima di Doctor Sleep.

Per questa occasione la versione proposta al pubblico italiano è quella statunitense, della durata di 144 minuti, cioè 24 minuti più lunga della versione che il regista aveva montato per il pubblico non americano. Infatti, complice un primo impatto negativo della pellicola nei cinema degli Stati Uniti, il film era stato accorciato e rimontato nella sua versione internazionale.

La novità del film non sarà solo nella sua versione più lunga. Il film, infatti, è stato rimasterizzato in alta definizione, perciò anche la qualità delle immagini sarà inedita. La rimasterizzazione dell'undicesimo film diretto da Stanley Kubrick è stata curata dalla Warner Bros ed è stata possibile grazie al lavoro dell'ex assistente personale di Kubrick, Leon Vitali. La nuova copia restaurata del film era già stata presentata il 17 maggio scorso al Festival del Cinema di Cannes.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cinema

Tre versioni del film di Kubrick

Inoltre il film, che è già stato messo sul mercato in questa versione estesa e in definizione 4K UHD il 1 ottobre 2019 con un cofanetto speciale, vedrà uscire il prossimo 24 ottobre un nuovo ed esclusivo packaging standard, un'edizione che farà sicuramente piacere ai fan e collezionisti.

Sono esistite in tutto tre versioni di Shining. Oltre alla nuova versione che il pubblico italiano potrà scoprire sia al cinema che a casa e oltre a quella che già conosce, esiste una prima edizione, che però probabilmente non è più possibile recuperare.

Per la première e durante la prima settimana nelle sale cinematografiche statunitensi, infatti, il film fu proposto in una versione di 146 minuti, ma la Warner Bros ordinò che fosse modificato il finale, cosa che costrinse appunto Kubrick a tagliare due minuti di quella che era la conclusione della pellicola. Questo taglio della pellicola fu effettuato su tutte le copie esistenti del film e la prima versione non fu mai più riproposta.

Shining, nonostante le reazioni negative di pubblico e critica dopo la sua comparsa nei cinema, col tempo è stato veramente apprezzato, fino a diventare un film emblematico non solo della carriera di Kubrick, ma soprattutto del genere horror. Per chi non conosce la versione americana del film, o per chi non ha mai visto Shining, si tratta di un'occasione da non perdere.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto