Il Rap ed i suoi sotto-generi, trap in primis, rappresentano ormai la voce delle nuove generazioni, almeno a livello musicale. A dirlo sono i sold out dei concerti ed i numeri totalizzati su YouTube e Spotify, ma anche e soprattutto la classifica delle vendite e degli streaming diffusa settimanalmente dalla FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana) nelle cui prime posizioni campeggiano regolarmente molti rapper.

Se ne è accorto anche Gigi D'Alessio, un vero e proprio peso massimo della discografia italiana, che ha recentemente annunciato il suo prossimo album, che si chiamerà 'Noi Due' e sarà disponibile a partire del 18 ottobre 2019.

Il disco del cantante napoletano sarà arricchito da numerose collaborazioni, ben tre di queste saranno firmate da rapper italiani, ovvero Gué Pequeno, Emis Killa e Luché.

Gigi D'Alessio sperimenta nel nuovo disco tra auto-tune, trap e ritmi latini

A colpire l'attenzione del pubblico rap italiano in questi primi momenti successivi all'annuncio sembrano essere soprattutto le descrizioni, fornite dall'autore, di due brani del disco.

Il primo è quello che vedrà alternarsi sul microfono Emis Killa e Gigi D'Alessio, che si chiamerà 'La Milano da bere'. Queste le parole usate dal cantante e musicista per descrivere il pezzo: "Una canzone a cavallo tra trap e ritmi latini".

Il secondo non avrà invece collaborazioni, si intitolerà 'Puorteme cu tte'. Dal titolo sembra trattarsi di un pezzo scritto in dialetto, ma Gigi D'Alessio non ha fornito precisazioni al riguardo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Rap

Ciò che c'è di certo invece, almeno stando a quanto dichiarato dal cantante, è che la melodia della traccia sarà "contaminata dagli effetti dell'auto-tune". Insomma, a quanto pare avremo l'opportunità di ascoltare la voce di Gigi D'Alessio 'effettata' con lo strumento – o meglio, con il software – che tutt'ora genera discussioni a dir poco accese tra gli appassionati di rap: c'è infatti chi lo adora e chi invece non riesce proprio a sopportarlo, sia tra gli artisti – alcuni, soprattutto nella scena trap, lo usano in tutti pezzi, mentre altri non ne hanno mai fatto uso – che tra il pubblico e la stampa di settore.

Le altre collaborazioni di 'Noi Due'

Il pezzo con il concittadino Luché sarà invece intitolato 'Come me', ma il cantante e coach dell'ultima edizione di The Voice of Italy non ha fornito informazioni relative alla natura e alla sonorità del brano.

La canzone contenuta nel disco realizzata assieme a quello che Gigi D'Alessio ha descritto come "Il mio amico Gué Pequeno" è invece 'Quanto amore si dà', traccia già edita, pubblicata dai due artisti qualche mese fa.

Ad arricchire la tracklist di 'Noi Due', anche altri grandi nomi della musica italiana come Giusy Ferreri e Fiorella Mannoia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto