Dieci anni dopo il successo del dissacrante Benvenuti a Zombieland, Ruben Fleischer ci riprova con un sequel più maturo, ma ovviamente le risate non mancheranno. Esce oggi, giovedì 14 novembre, nelle sale cinematografiche italiane Zombieland 2, col titolo di Zombieland - Doppio colpo, pellicola che riunisce il cast principale composto da Emma Stone, Woody Harrelson, Jesse Eisenberg e Abigail Breslin, insieme a sorprendenti new entry. Al gruppo originale si aggiunge anche Rosario Dawson, nel ruolo di Nevada.

Zombieland 2 è nelle sale cinematografiche italiane da oggi 14 novembre

Un decennio dopo gli eventi narrati nel primo film, Columbus, insieme a Tallahassee, Wichita e Little Rock si è trasferito all'interno della Casa Bianca, diventata la sua base operativa. La convivenza non sarà facile, infatti emergono i primi contrasti tra Columbus e Wichita, la quale decide di lasciare il gruppo insieme alla sorella Little Rock. L'apparente tranquillità viene interrotta quando la ragazzina conosce un ragazzo di nome Berkeley e decide di fuggire con lui.

A quel punto Wichita rimane da sola ma non senza speranza; con l'aiuto di Columbus e Tallahassee si mette alla ricerche di sua sorella che sembra svanita nel nulla.

Nel frattempo, la minaccia degli zombie è ancora presente: i non morti si sono evoluti, dando vita a una società sorprendentemente suddivisa in tre differenti categorie: Homer, Hawking e Ninja. In breve fa la comparsa anche una quarta categoria, quella più letale, denominata T-800.

L'umorismo dissacrante che ha caratterizzato Benvenuti a Zombieland torna protagonista anche di questo sequel, che mescola situazioni comiche, distruzione, sangue e action movie per una narrazione che si estende dalla Casa Bianca al resto del Paese americano.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Cinema

La famiglia sarà il tema fortemente centrale di questo secondo film, in cui i quattro protagonisti dovranno fronteggiare le tensioni e crescenti difficoltà di una convivenza forzata, imparando a capirsi ed accettarsi in tutte le sfaccettature. Stare uniti è l'unico antidoto per sopravvivere all'apocalisse e resistere alla minaccia esterna degli zombie.

Il successo di pubblico ottenuto nel 2009 convinse il duo di sceneggiatori Rhett Reese e Paul Wernick a lavorare su un possibile sequel, volto ad approfondire le tematiche della prima pellicola.

Wernick affermò di avere moltissime idee al riguardo, ma prima era intenzionato a riunire la squadra originale, ovvero il regista e il cast. L'intento era quello di trasformare Zombieland in un franchise composto da più film. Il progetto rimase top secret a lungo, fino a quando la Sony Pictures diede ufficialmente il via libera.

Il tutto si è effettivamente poi concretizzato e l'uscita nelle sale di questo secondo film - oggi 14 novembre - ne è il coronamento finale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto