La bistecca alla fiorentina sbarca ai Caraibi. E precisamente a Nassau, capitale delle Bahamas. A portarla sul posto sarà Enrico Garzaroli, proprietario del prestigioso hotel Graycliff, fondato nel 1740. L'albergatore si è innamorato della cucina toscana, e in particolare della Chianina assaggiata presso l'antica Macelleria Giaccherini di Terranuova Bracciolini, in provincia di Arezzo. E presto ha chiesto alla titolare Maria Pavese di seguirlo alle Bahamas per far degustare agli illustri clienti del suo hotel la prelibatezza toscana.

In volo per le Bahamas 15 quintali di Chianina

Uno staff intero andrà a Nassau per una settimana a partire dal 13 gennaio, per insegnare agli operatori locali come si lavora e si preparano la carne toscana e le altre eccellenze della cucina della regione.

Per l'occasione, una consistente spedizione di 15 quintali di bistecche del Vitellone Bianco dell'Appennino centrale Igp - la mitica Chianina - è già partita per l'isola caraibica, paradiso del turismo d'elite a livello mondiale.

A Nassau una settimana di eventi con i prodotti toscani

Ma la squadra della Macelleria Giaccherini, non si limiterà a insegnare come si cucina il prodotto principe dell'enogastronomia toscana. Perchè infatti nella capitale delle Bahamas , sono stati organizzati una serie di eventi che si snoderanno per un'intera settimana. Per la gioia di clienti e appassionati, oltre che di chef e operatori in missione nell'America centrale.

Insieme alla bistecca alla fiorentina, saranno protagonisti degli appuntamenti voluti da Enrico Garzaroli, anche altre specialità toscane: le pappardelle al coniglio, i crostini ai fegatini, la pappa al pomodoro. Un trionfo del gusto che promuoverà ristoranti e botteghe della Toscana grazie anche al patrocinio del progetto "Vetrina Toscana" , promosso dalla Regione e da Unioncamere.

Lo storico Hotel Graycliff ospita la terza cantina al mondo

Per sottolineare l'importanza che avrà la settimana della Chianina a Nassau, basta dire che verrà chiusa la strada antistante all'Hotel Graycliff. Il prestigioso albergo - secondo gli organizzatori dell'iniziativa - ospita la terza cantina privata al mondo con le sue 275 mila bottiglie, oltre ad una manifattura di sigari e alla produzione di cioccolato. Quanto alla storia del complesso, è sufficiente ricordare che fu fondato dal bucaniere John Howard Graysmith nel 1740, e che vi hanno soggiornato tra gli altri il re d'Inghilterra Edoardo VIII e il primo ministro Winston Churchill.

Per l'antica Macelleria Giaccherini un'occasione più unica che rara per rilanciare a livello internazionale il proprio marchio, e per la Toscana e l'Italia un modo per promuovere il vero italian food nel mondo. All'evento di Nassau parteciperà l'Ambasciatore italiano a Washington, Armando Varricchio.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!