Elodie, in rampa di lancio con il suo nuovo album 'This Is Elodie', sarà tra i big in gara al prossimo Festival di Sanremo. La cantante romana sembra ormai essersi tolta di dosso il marchio di 'artista da talent', la sua partecipazione sta quindi suscitando significativa curiosità tra gli addetti ai lavori, così come la tracklist del suo nuovo disco, letteralmente infarcita di nomi di primo piano della scena Rap, come Marracash – che da qualche mese è anche il suo compagno di vita – Fabri Fibra, Gué Pequeno, Gemitaiz, Ernia, Lazza e Ghemon.

Elodie: 'Mi sono sempre sentita vicina al rap'

Difficile dire quanto la relazione con Marracash, iniziata nell'estate del 2019, possa aver influito in questa scelta.

Ciò che c'è di certo è che la presenza nel disco di veri e propri pesi massimi del rap italiano, ma anche di rapper di nuova generazione, rappresenta un taglio netto, una virata ben precisa in direzione di quello che è ormai da anni il genere musicale di riferimento delle nuove generazioni. Una scelta, quella di Elodie, che per certi versi ricorda quella di Gigi D'Alessio – il cantante partenopeo ha voluto nel suo ultimo album Luché, Gué Pequeno ed Emis Killa – che l'artista romana ha spiegato con queste parole durante un'intervista concessa a Virginia Ricci per Rolling Stone Italia:

"Mi sono sempre sentita vicina al rap, vengo da un quartiere popolare e riesco a capire molto bene quel linguaggio, molto più di tante altre persone.

Ho sentito la necessità di confrontarmi, anche se non faccio proprio rap, con quel modo più colloquiale e molto meno ricamato di esprimersi. Sentivo il bisogno di levare un po' di sovrastrutture dal mio pop. I rapper sembrano molto più esseri umani dei cantanti canonici. Sono più sporchi, più crudi".

Elodie e il primo incontro con Marracash: 'All'inizio non nutrivo grande simpatia nei suoi confronti'

Nel corso della chiacchierata Elodie ha avuto anche modo di raccontare l'inizio della sua relazione con Marracash, indubbiamente la più chiacchierata degli ultimi mesi in ambito musicale. Una storia nata proprio nel segno della musica: i due hanno infatti iniziato a frequentarsi dopo la collaborazione nel brano 'Margarita', prima non si erano mai visti.

È stata proprio Elodie a fare il nome di Marracash alla sua casa discografica, ma in un primo momento non credeva che il rapper milanese, fermo da qualche anno, avesse intenzione di accettare. "Quando ha accettato il featuring non stava ancora scrivendo il nuovo album (Elodie si riferisce a 'Persona', ultima fatica discografica di Marracash, scritta in estate, pubblicata a fine ottobre e già doppio disco platino, ndr). Poi, da quando è iniziata la nostra storia (giugno 2019, ndr) ha impiegato solo tre mesi per farlo tutto".

Successivamente Elodie ha raccontato il primo incontro vero e proprio con Marracash, queste le sue parole: "Lui mi piaceva parecchio dal punto di vista artistico, ma a dire il vero non nutrivo grande simpatia nei suoi confronti.

Subito dopo aver concluso l'accordo per il feat sono stata invitata ad una cena dove sarebbe stato presente anche lui, sono andata, anche se all'inizio non volevo. [...] Lì ho scoperto che in realtà c'era simpatia reciproca. Lui è una persona piacevole, riesce a metterti a tuo agio, ci eravamo davvero presi".

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Festival Sanremo
Segui
Segui la pagina Rap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!