Il 26 marzo sono state annunciate le nomination della 66ª edizione dei Premi David di Donatello. Volevo nascondermi di Giorgio Diritti è la pellicola che ha ottenuto il maggior numero di candidature, 15. La seguono Hammamet di Gianni Amelio con 14 nomination e Favolacce dei fratelli D’Innocenzo con 13 candidature. Nella cinquina del miglior film straniero sono presenti delle pellicole di grande successo internazionale. I titoli sono Sorry We Missed You di Ken Loach, Richard Jewell di Clint Eastwood, Jojo Rabbit di Taika Waititi, Les Misérables di Ladj Ly e 1917 di Sam Mendes.

Un altro successo per Laura Pausini e la sua canzone 'Io sì'

Per quanto riguarda la miglior canzone originale, le nomination sono: Invisibile di La Tarma per Volevo nascondermi, Immigrato di Checco Zalone per Tolo tolo, Miles away di Ginevra per Non odiare, Gli anni più belli di Claudio Baglioni per il film omonimo e "Io sì" di Laura Pausini per La vita davanti a sé.

Sono presenti nomi di alto calibro nel gruppo del miglior attore non protagonista: Silvio Orlando per Lacci, Fabrizio Bentivoglio per L’incredibile storia dell’Isola delle rose, Giuseppe Cederna per Hammamet, Lino Musella e Gabriel Montesi per Favolacce. Nella categoria miglior attrice non protagonista troviamo: Alba Rohrwacher per Magari, Matilda De Angelis per L’incredibile storia dell’Isola delle Rose, Claudia Gerini per Hammamet, Barbara Chichiarelli per Favolacce e Benedetta Porcaroli per 18 regali.

Nella cinquina della miglior attrice protagonista sono state nominate: Alba Rohrwacher per Lacci, Sophia Loren per La vita davanti a sé, Micaela Ramazzotti per Gli anni più belli, Paola Cortellesi per Figli e Vittoria Puccini per 18 regali.

Due donne registe sono nella cinquina per la miglior regia

Cinque dei migliori attori del nostro Cinema sono candidati come miglior attore protagonista: Elio Germano per Volevo nascondermi, Renato Pozzetto per Lei mi parla ancora, Pierfrancesco Favino per Hammamet, Valerio Manstandrea per Figli e Kim Rossi Stuart per Cosa sarà.

Nelle candidature al miglior film e alla miglior regia sono stati presentati gli accoppiamenti precisi film-regista: Volevo nascondermi e Giorgio Diritti; Miss Marx e Susanna Nicchiarelli; Le sorelle Macaluso ed Emma Dante; Hammamet e Gianni Amelio; Favolacce e i Fratelli D'innocenzo.

In lizza per il David giovani ci sono Tolo tolo, L'incredibile storia dell'Isola delle Rose, Gli anni più belli, Favolacce e 18 regali.

Lontano lontano, Lei mi parla ancora, Lasciami andare, Lacci e Assandira sono i cinque titoli nominati per la miglior sceneggiatura adattata. Per la miglior sceneggiatura originale invece, i candidati sono Volevo nascondermi, I predatori, Figli, Favolacce e Cosa sarà.

Anche quest'anno Carlo Conti alla conduzione

Nella categoria miglior regista esordiente sono stati candidati Luca Medici per Tolo tolo, Mauro Mancini per Non odiare, Alice Filippi per Sul più bello, Ginevra Elkann per Magari e Pietro Castellitto per I predatori. I vincitori della 66ª edizione dei Premi David di Donatello verranno premiati durante la cerimonia che avverrà l’11 maggio negli studi Fabrizio Frizzi. L'evento sarà trasmesso in prima serata su Rai 1 e sarà condotto da Carlo Conti per la sesta volta.

Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!