Il 5 giugno andrà in onda su Rai1, dal palco dell'Arena di Verona, il concerto-evento de Il Volo, dedicato a Ennio Morricone. Vi sarà la partecipazione straordinaria di Andrea Morricone e di molti ospiti. Le musiche saranno eseguite sotto la direzione del maestro Marcello Rota. L'evento avrà portata internazionale poiché sarà anche trasmesso anche negli Usa dal network Pbs.

Il Volo e Morricone: un legame duraturo

Il trio de Il Volo è legato al maestro Morricone ormai da tempo: nel 2011 si è esibito in Piazza del Popolo a Roma con il brano "E più ti penso", basato su un medley di temi musicali di importanti film come "C'era una volta in America" e "Malèna".

"E più ti penso" è stato un vero e proprio tributo al maestro Morricone ed è stato definito "patrimonio culturale di tutto il mondo". I tre tenori, dalle dichiarazioni al Corriere Veneto, considerano l'evento una ripartenza dopo un momento buio per tutti. "L'Arena sarà l'Italia intera. Per un nuovo risorgimento". Il trio parla di un concerto concreto e simbolico, trasmesso da un'arena luogo simbolo dell'arte. "L'Italia intera sarà rappresentata dall'Arena di Verona. Oggi sarà la ripartenza dopo un lungo periodo che ha imposto la sua ombra sul panorama artistico musicale per oltre un anno".

Il ricordo di Ennio Morricone

Il trio si fa poi portavoce della grande musica di Ennio Morricone, patrimonio culturale dell'Italia.

La volontà dei cantanti è quella di diffondere tale eredità, con la loro voce e con l'umiltà, in tutto il mondo.

Il Volo si esibirà in un momento storico unico e inedito, davanti ad un pubblico di seimila persone ma anche davanti a tutto il mondo. Il gruppo musicale si è detto responsabile di una delle occasioni più rilevanti della sua carriera: "Fino a poco tempo fa era impossibile solo immaginare di cantare dal vivo e invece ora lo faremo, in diretta televisiva per la prima volta, davanti a un meraviglioso pubblico di seimila persone".

I tenori, in merito alla loro crescita professionale, hanno anche aggiunto quanto duro lavoro e pazienza ci siano voluti per raggiungere credibilità e successo. Ospiti d'eccezione tra gli occhi puntati sull'Arena: Riccardo Cocciante, Stefano Bollani, Andrea Griminelli, Salvatore Cascio, Laura Chiatti e Marco Giallini.

"Siamo qui nel più bel posto al mondo dove cantare, con il nostro tributo al più grande compositore di colonne sonore che l’Italia abbia mai avuto.

Sarà una grande felicità condivisa con il pubblico dell’Arena, con gli spettatori italiani e di tutto il mondo. Ci tremano le gambe. Ma il cuore è forte".