Tutti noi abbiamo un ricordo dei nostri giocattoli che avevamo da bimbi. Chi giocava con le macchinine, chi con le Barbie, chi pupazzi o chi con le figurine. E se qualcuno ha ancora in cantina codeste cose farebbe bene a tenersele strette e a rispolverarle perché potreste avere un piccolo tesoretto. Giocattoli che possono valere anche più di 2000 dollari. Esiste infatti un mercato di collezionisti di giocattoli vintage che è pronto a pagare cifre enormi per alcuni cimeli.

He-Man il più forte dell'universo

Tra i giocattoli vecchi più quotati abbiamo la serie He-Man dei Masters con il personaggio He-Man Spada Luminosa del 1988: quello che era un giocattolo che costava 10.000 lire oggi vale 2.750 dollari sui siti di aste come eBay. E non è il solo, un altro caso è rappresentato dagli Sgorbions la serie di figurine disgustose. Alcune figurine arrivano a valere anche 1000 euro. Abbiamo anche Transformers che valgono circa 700 euro. Tra i giocattoli più quotati abbiamo i Masters of the Universe della Mattel, poi andiamo ai personaggi di Star Wars della Kenner senza contare il valore che possono avere i Jumbo Robot Mattel serie Mazinga, Goldrake, la serie Ghostbusters della filmation con prezzi che oscillano dai 90 fino ai 1000 euro per la casa.

La serie Dino-riders della tyco ha visto aumentare i prezzi in modo esponensiale negli ultimi anni. Unica nota necessaria per ogni collezionista e per non dover veder perdere il loro valore è avere la confezione originale che aumenta la rarità del giocattolo stesso. Un esempio è stato di recente il Jawa della serie Star Wars nella sua confezione originale venduto anche per oltre 6000 dollari su base d'asta.

Anche i videogames retro hanno un discreto valore se parliamo del vecchio Nintendo 8 bit e dei suoi giochi che in alcuni casi raggiungono dei valori consistenti per alcune cartucce come possono essere il gioco dei Puffi o i Flinstones che arrivano a valere anche 500 euro.

Siti specializzati, forum di collezionisti o i vari Ebay e siti di aste vendono di tutto per quello che è ormai il mercato ricercato del momento con i giocattoli anni 70-80-90 che tutti noi abbiamo vissuto da bimbi, che poi magari la mamma ha buttato o regalato ad altri e che poi per un discorso nostalgico o altro ricompriamo pagandolo anche il quadruplo di quello che costava all'epoca.

Facendo un giro in rete e se volete farvi un bel viaggio mettete in vendita i vostri giocattoli se non siete interessati a tenerli.

Segui la nostra pagina Facebook!