Nella vita c'è sempre qualcosa da fare e quasi sempre non c'è tempo per portare tutto a termine. Il lavoro, la casa, la famiglia e gli amici richiedono tempo, forza e sacrifici e non è detto sia sempre facile condurre le proprie giornate svolgendo tutti i compiti senza poi essere colpiti da forti attacchi di ansia e stress.

Secondo il giovane imprenditore americano John Rampton, "è di vitale importanza prendersi del tempo per allentare la presa e concedersi una breve pausa dalla propria vita frenetica".

Pubblicità
Pubblicità

Come? E' proprio lui su Entrepreneur a consigliare 8 soluzioni da mettere in pratica giorno per giorno.

  • 1 Fare una cosa alla volta

"Multitasking sucks". A dirlo non è solo Rampton, ma uno studio effettuato alla Stanford, dove per portare a termine tre esperimenti sono stati creati due diversi gruppi di studiosi. Uno di questi era formato da multitaskers e l'altro da non-multitaskers. Quello dei multitaskers ha fallito amaramente e alla fine, i ricercatori del progetto hanno dedotto che quando dei multitaskers cercano di focalizzarsi su un unico progetto, usano il loro cervello in maniera meno efficace.

Pubblicità

Questo significa che invece di stressarsi su più cose è meglio focalizzarsi su una sola senza destreggiarsi su più attività. Quindi Rampton consiglia di completare il primo compito per poi passare a quello immediatamente successivo.

  • 2 Raddoppiare la stima di quanto dura qualsiasi cosa

Quante volte si tende a sottovalutare la durata del completamento di qualsiasi compito? Continuare a ridurre la durata ipotetica di qualsiasi azione, che sia un meeting, un completamento di un dato o la stesura di un documento, apporta molto stress non necessario alla propria vita.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute Curiosità

Per prevenirlo, basta raddoppiare il tempo ipotetico preventivato nel completare un compito, sia a casa che a lavoro.

Questo significa che se si pensa di impiegare mezz'ora nella revisione di una sentenza, sarà meglio prendersi un ora libera per farlo correttamente e senza stress. Lo stesso per un impegno che si prende nella propria vita privata, quindi se si vuole cucinare una cena per un gruppo di ospiti e si pensa che questo richieda un'ora, sarà meglio contarne due.

  • 3 Basta essere sempre in ritardo

A volte il ritardo non è ricercato e si sà, la macchina potrebbe fermarsi nel bel mezzo del raccordo, o l'autobus potrebbe non passare in orario, ma c'è un modo per evitare anche questi imprevisti.

Svegliarsi prima del solito orario la mattina o lasciare casa ancora più presto riduce le corse e la fretta.

Prepararsi il pranzo e scegliere il completo da indossare la sera prima di andare a lavoro è un'altra tattica fondamentale che combatte le indecisioni ingiustificate o i dubbi esistenziali che sorgono senza motivo in una qualsiasi mattina NO.

Pubblicità

  • 4 Fare una passeggiata o prendere una boccata d'aria fresca

Secondo lo scrittore Marc Chernoff, autore di "Tornare ad essere felici", quando si è sotto stress, una passeggiata di 5-10 minuti contribuisce a chiarire dubbi, espiare colpe e produrre nuove idee.

E' stato inoltre fondato che l'aria fresca favorisce la digestione, migliora il proprio mood, rafforza il sistema immunitario, regolarizza la pressione sanguigna e i battiti cardiaci e incrementa le energie.

Pubblicità

  • 5 Prendere la strada panoramica

Piuttosto che prendere il tragitto ordinario dal punto A al punto B, perchè non prendere la strada panoramica, quella con più negozi o più luoghi da osservare?

In parole povere: non correre, ma camminare e godere del percorso in sè.

  • 6 Apprezzare il silenzio

Come scrive Andy Puddicombe su The Huffington Post: "Il silenzio può avere significati differenti a seconda delle persone. Le prime ore del mattino, la serenità della campagna, gli istanti che seguono lo spegnimento del motore della macchina o anche la semplicità e la pulizia di una camera ordinata. Il punto è che tutti si meritano di cercare il silenzio che più ci appartiene almeno una volta al giorno, perchè questo riduce lo stress e genera una pace interiore che in una vita frenetica costituisce una necessità".

  • 7 Semplicemente respirare

Sì. Sembra semplice e sottinteso, ma respirare può ridurre l'ansia, lo stress e regolarizzare la pressione sanguigna.

La respirazione è fondamentale e un'attività come lo yoga ne intensifica il corretto funzionamento.

  • 8 Raggiungere l'equilibrio vita-lavoro

Lavorare troppo non è solo stressante, ma può anche essere dannoso per la Salute in sè, ecco quindi alcuni consigli per raggiungere un equilibrio che favorisca uno stile di vita salutare:

  • Prendersi una vacanza;
  • Celebrare ogni successo;
  • Disconnettersi per un po';
  • Attenersi a determinate ore di lavoro.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto