5 cose da sapere sulla recessione in atto

I trimestre 2006 – IV trimestre 2018, indici destagionalizzati e corretti per gli effetti di calendario (anno di riferimento 2010)
I trimestre 2006 – IV trimestre 2018, indici destagionalizzati e corretti per gli effetti di calendario (anno di riferimento 2010)

La stima preliminare pubblicata dall'ISTAT il 31 gennaio riporta una variazione negativa del PIL per il secondo trimestre di seguito.

L'economia italiana si è contratta dello 0,2% nel quarto trimestre del 2018. Il fatto che si tratti del secondo trimestre consecutivo in cui si registra una variazione negativa comporta l'ingresso del nostro paese in una fase di recessione.

1

La crescita dei sistemi economici presenta delle oscillazioni nel tempo

Come spiegato in questo video del prof Michele Boldrin, la recessione è una delle fasi del ciclo economico. Gli economisti osservano guardano a diverse grandezze, oltre al Prodotto Interno Lordo per stabilire se l'economia è in fase di Recessione o di Espansione.

2

La recessione certificata dall'ISTAT era ampiamente prevista

Molti operatori da tempo avevano evidenziato la debolezza della "presunta" crescita del nostro paese e l'ineluttabilità della recessione certificata dall'ISTAT.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto