5 wrestler WWE che potrebbero rinascere in AEW

Chad Gable, uno dei talenti più sottovalutati in WWE - wwe.com
Chad Gable, uno dei talenti più sottovalutati in WWE - wwe.com

In WWE sono tutti, o quasi, dei jobber, ma nella neonata AEW potrebbero esaltarsi.

Nelle ultime settimane si è alzato un gran polverone attorno alla wwe: la nascita della AEW infatti ha fatto preoccupare la dirigenza di Stanford. Il motivo? Moltissimi wrestler stanno chiedendo la rescissione contrattuale per virare verso nuovi lidi, almeno secondo alcuni rumors provenienti dagli USA. Al momento, ad eccezione di Dean Ambrose [VIDEO], a nessun altro atleta la dirigenza ha concesso questa opportunità. Tuttavia nei prossimi mesi qualcosa potrebbe effettivamente muoversi.

Per questo motivo ho deciso di stilare, secondo il mio personale giudizio, la classifica dei 5 wrestler che, una volta lasciata la WWE, potrebbero fare molto bene in AEW o, più in generale, in una qualsiasi compagnia indipendente. Alcuni di questi sono considerati dei veri e propri jobber dalla compagnia, altri invece galleggiano tra low e midcard.

1

Viktor - Ascension

Dopo aver compiuto un eccellente cammino a NXT, per gli Ascension il passaggio nel Main Roster è stato a dir poco deleterio. Viktor, insieme al suo compagno Konnor, ha compiuto una vera e propria regressione, venendo relegato ben presto al ruolo di jobber.

2

Apollo Crews

Pensando ad Apollo Crews, la prima cosa che mi viene in mente è: "Che peccato!". Il ragazzo infatti, dal punto di vista del lottato, ha tutto per poter esplodere: fisico statuario, parco mosse ampio e atletismo. Cosa gli manca? Tutto l'extra-ring. In AEW potrebbe esplodere? Noi ci crediamo,

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto