Nella serata di venenrdì 14 giugno è andato in onda su Canale 5 il film La Battaglia di Hacksaw Ridge [VIDEO], crudo dramma bellico ispirato a fatti realmente accaduti, nato dalla mente di Mel Gibson. Interessante conoscere più nel dettaglio il protagonista della storia, Desmond Doss.

Desmond Doss, obiettore di coscienza

Desmond Doss, brillantemente riportato in vita nel film dal giovane attore Andrew Garfield, nasce in Virginia il 7 febbraio del 1919 da padre carpentiere ex eroe della Prima Guerra Mondiale e madre casalinga.

Pubblicità
Pubblicità

La sua famiglia fa parte della Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno, il ragazzo cresce dunque secondo dogmi rigidi e precisi: nessun tipo di violenza deve essere tollerata o ammessa nel corso della vita di un uomo. Nonostante questa presa di posizione, nel 1942 Desmond decide di arruolarsi come volontario per la Seconda Guerra Mondiale grazie ad una legge in vigore dal 1940 che permetteva anche agli obiettori di coscienza di partire per il fronte.

Pubblicità

L'obiettivo del giovane è semplice: non spezzerà vite, bensì presterà servizio come medico da campo nel tentativo di salvarle.

Desmond viene assegnato alla 77esima divisione Fanteria prestando servizio nel Pacifico, al largo delle coste di Okinawa. Inizialmente, venne aspramente deriso e criticato dai suoi commilitoni per via della sua presa di posizione nei confronti dell'utilizzo delle armi da fuoco.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cinema

Diventò il primo (di soli tre) obiettore di coscienza ad essere insignito della Medaglia d'Onore, col merito di aver salvato 75 commilitoni feriti senza aver esploso un solo colpo di fucile. Dopo la guerra ha vissuto serenamente la propria vita al fianco della moglie Dorothy. E' scomparso a causa di complicazioni respiratorie il 23 marzo 2006 a Piedmont, Alabama.

Un grande cast e un grande film in memoria di una leggenda

La Battaglia di Hacksaw Ridge è decisamente un film altisonante per contenuti, siano essi concettuali o visivi.

Il film appare come una cruda rappresentazione della guerra e dei suoi orrori messa in scena da un geniale e preciso Mel Gibson: la scelta del cast non è certo di secondo piano, con Andrew Garfield, giovane attore noto per aver dato il volto a Peter Parker in The Amazing Spiderman (e relativo sequel). Degna di menzione è la presenza di Vince Vaughn, attore solitamente impegnato in ruoli comici o comunque tendenti al grottesco, in questo caso nei panni di un duro e coraggioso Capitano d'Esercito impegnato al fronte.

Pubblicità

Il film si è guadagnato due premi Oscar (miglior montaggio e miglior sonoro) durante l'edizione 2017. Rimane ad oggi uno dei più acclamati e considerati film di guerra dell'era moderna assieme ad altri colossal quali La Sottile Linea Rossa e Salvate Il Soldato Ryan.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto