5 curiosità su Marco Sentieri: Pino Daniele il cantante preferito

Marco Sentieri gareggerà a Sanremo 2020 nella categoria giovanti con il brano 'Billy blu'
Marco Sentieri gareggerà a Sanremo 2020 nella categoria giovanti con il brano 'Billy blu'

Il cantante, concorrente della categoria giovani a Sanremo si racconta: è amante del fitness.

Non perdere le ultime news
Clicca sull’argomento che ti interessa per seguirlo. Ti terremo aggiornato con le news da non perdere.
Clicca qui e guarda il video
La soap opera australiana a cui è ispirata Un posto al sole è già ripartita

Marco Sentieri, in gara al Festival di Sanremo 2020 nella categoria giovani, è un altro dei cantanti provenienti da piccole realtà ben distanti dal mondo mainstream. “Vengo dai locali, dalle feste di paese, l’ultima serata l’ho fatta il primo novembre in un bar a Mondragone”. Racconta Marco e riferendosi all’arrivo a Sanremo afferma: “non è stata una sorpresa ma di più, piangevamo di gioia, perché poi è il sogno di ogni cantante riuscire a calcare quel palco importantissimo”. Billy Blu, il brano che canterà al Teatro Ariston è stato scritto da Giampiero Artegiani, parla di bullismo e l’intento del cantante napoletano e del suo staff è quello di arrivare non solo “alle teste e al cuore dei ‘bullizzati’ ma anche ai bulli. "E’ un brano che colpisce subito ed è in alcuni tratti struggente; è molto narrato, parlato, potrebbe essere questa la diversità, un messaggio importante con un arrangiamento moderno. Il nostro è un dare un messaggio, abbracciamo molto questo tema, io in primis perché ho subito del bullismo quindi ci tengo in particolare modo. Parliamo di un no al bullismo ma mi sento di allargare il giro al No alla violenza in generale. Il brano è una storia vera che mette i brividi, a me li mise al primo ascolto”. Sentieri, classe 1985, afferma a proposito di Sanremo: “Stiamo vivendo un ricambio generazionale, lo credo fermamente, c’è stato per tanti anni il ‘dominio’, lasciami passere il termine, dei big che non hanno dato molto spazio ai giovani. Adesso vedo una sorta di ricerca ad un nuovo modo di scrivere; indubbiamente i 'vecchi' autori che hanno fatto la storia sicuramente sono bravi, però non riescono a scrivere come un ragazzo di 20 anni oggi, che vive quella realtà in maniera diversa rispetto a loro, a prescindere che sia meglio o peggio, però è diverso”.

1

Il colore preferito

Ama il colore rosso, “questa è una cosa che non mi è mai stata chiesta” ha dichiarato lo stesso Marco Sentieri a Blasting News.

2

Il film del cuore

Tra le pellicole che gli sono rimaste nel cuore ci sono tutti i 3 film 'Notte da leoni'. "Mi trovavo in America, a Las Vegas, quando uscì il numero 3 che parlava proprio del Bellagio, Caesars Palace e quindi ce l’ho nel cuore” ha affermato Marco Sentieri.

Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la pagina Festival Sanremo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!