A pochi piace dormire al freddo e al gelo, ma tradizionalmente per i popoli del nord le temperature rigide sono tempranti. Nel cuore della Lapponia svedese, a 200 chilometri a nord del circolo polare artico, sorge dal 1991 l'Ice Hotel di Jukkasjärvi dove è possibile concedersi nei mesi invernali un'esperienza davvero surreale, trascorrendo una notte con temperature che oscillano all'interno delle camere tra i -5 e i -8 gradi Celsius.

L'Ice Hotel Jukkasjärvi sorge a pochi chilometri da Kiruna

La prima struttura alberghiera al mondo di circa 6.000 metri quadrati interamente di ghiaccio dispone di almeno 60 suite che possono ospitare fino ad un massimo di 100 persone a notte.

L'Ice Hotel è aperto da dicembre ad aprile e riceve circa 50mila visitatori all'anno. Agli ospiti vengono forniti, al loro arrivo, pelli di renna e sacchi a pelo termici.

I turisti possono riposare su un materasso rigido poggiato su una base di legno, avvolti dal sacco a pelo. Di solito vengono svegliati al mattino da un servizio di colazione in camera, servita con una tazza di succo bollente di mirtillo rosso. Una sessione di sauna e di doccia bollente li attende prima del breakfast. Le camere possono essere doppie, triple o quadruple, e di circa 27 metri quadrati ciascuna.

Ogni suite è unica nel suo genere, scolpita a tema dai più famosi artisti del ghiaccio del mondo che riproducono i personaggi delle fiabe nordiche, dagli elfi alle fate. Per rendere l'esperienza ancora più originale, all'interno dell'albergo non sono presenti né servizi igienici e neanche elettricità. Il wi-fi, invece, è disponibile nelle camere.

Bagni, docce e la tradizionale sauna sono disponibili all'esterno dell'Ice Hotel

All'interno dell'Ice Hotel di Jukkasjärvi non può mancare l'Ice Bar, l'originale bar completamente di ghiaccio dove gli ospiti, avvolti dalla pelle di renna, possono sorseggiare la celebre vodka svedese o un calice di champagne

Gli Ice Bar oggi sono presenti anche in altre città del mondo, ad esempio in Italia ne è stato aperto uno a Milano.

L'Ice Hotel di Jukkasjärvi viene smantellato ogni anno nel mese di aprile, per essere poi ricostruito su un unico livello, ogni volta con caratteristiche diverse, l'inverno successivo in circa 8 settimane.

Quando il fiume Torne si ghiaccia, viene costruito un nuovo Ice Hotel nel piccolo villaggio di Jukkasjärvi

La costruzione dell'hotel avviene mentre si svolge l'annuale festival di scultura del ghiaccio. Per realizzare la struttura occorrono ogni volta almeno 1.000 tonnellate di ghiaccio. L'Ice Hotel detiene, ad oggi, il primato di più grande hotel di ghiaccio al mondo.

È considerato una delle sette meraviglie della Svezia ed è stato il primo albergo costruito sul ghiaccio nel 1991 dall'imprenditore svedese Yngve Bergqvist.

Il suo successo ha favorito la realizzazione di strutture simili nel resto della Scandinavia e del mondo.

Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la pagina Viaggi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!