10 rime spiegate da Emis Killa ai fan che non le avevano capite

Emis Killa si è concesso alle domande dei fan su Instagram, spiegando il senso di alcune sue rime.
Emis Killa si è concesso alle domande dei fan su Instagram, spiegando il senso di alcune sue rime.

Vuoi leggere l'articolo completo?
Iscriviti GRATIS in un minuto

oppure

Il Rap è un genere musicale con un'alta densità di vocaboli: capita spesso che gli ascoltatori si perdano qualche passaggio, fraintendendo del tutto o parzialmente il senso di alcune rime, andando a determinare talvolta malintesi a dir poco esilaranti.

Non fanno eccezione Emis Killa e i suoi fan, o meglio, alcuni di questi, che in una recente sessione di botta e risposta via Instagram hanno avuto modo di confrontarsi sul senso di alcune rime di "17" (ultimo album del rapper di Vimercate, realizzato assieme all'amico e collega Jake la Furia) ma anche di diversi lavori precedenti, evidenziando fraintendimenti nella comprensione delle liriche.

1

"Mani ovunque come una piovra, per non fare la fine di Povia"

Quello tra i rapper italiani e Povia non è mai stato un rapporto idilliaco, in passato ci sono stati diversi scontri pubblici. L'ultimo episodio risale però a diversi anni fa, forse è per questo che i più giovani non lo ricordano.

2

"Ho il naso fratturato peggio della Sfinge"

Come tutti – o quasi – sanno, la Sfinge egizia ha il naso marcatamente danneggiato.

Segui la nostra pagina Facebook!