Malgrado le modifiche sempre più severe del codice della strada, sono sempre di più i giovani che rimangono coinvolti in incidenti stradali, molte volte originati dallo smodato uso di alcool. Per questo motivo, oggi in quest'articolo uniremo la Moda con la nuova tecnologia e scopriremo insieme a voi il tatuaggio Safe Stamp, in grado di valutare se nel nostro sangue vi è un eccessivo tasso alcolemico.

Vi faremo, poi, conoscere la nuova tendenza che attualmente sta avendo un grande successo negli Stati Uniti d'America, ovvero il tatuaggio solare (il nome originario è SunbunArt).

Ora non ci resta che entrare nello specifico e capire il funzionamento di questi due incredibili tattoo.



Safe Stamp: ecco il tatuaggio che rileva il tasso alcolico nel sangue



Divya Seshadri e Meghan D. O'Neill, sono due studenti che hanno progettato il SafeStamp, un tattoo munito di un microchip capace di verificare il tasso alcolico del nostro corpo mediante la sudorazione. Il funzionamento di questo dispositivo non è poi così complicato come sembrerebbe: dopo aver applicato il tatuaggio sulla pelle, il circuito integrato impiega delle onde elettromagnetiche, che attirano a sé gli ioni del sudore. Di conseguenza, la concentrazione della traspirazione sul microcircuito consente di determinare il livello di sostanze alcoliche nel sangue. Attualmente è possibile acquistare il Safe Stamp unicamente in America al ragionevole costo di 1 dollaro.



SunbunArt: tattoo solari



Negli United States si stanno diffondento a macchia d'olio i tatuaggi solari, ovvero i SunbunArt, che consistono nell'abbozzare un tattoo sulla pelle; al resto ci penserà il sole. Si dovranno applicare delle creme protettive nei margini del disegno che si desidera rappresentare; in alternativa, si possono utilizzare anche degli adesivi, che andranno a proteggere soltanto minime parti della cute.

In questo modo dalla scottatura uscirà il fatidico tatuaggio. I medici della Skin Cancer Foundation statunitense, sono contrari a questa nuova moda e suggeriscono di non praticarla, in quanto vi è un alto rischio di tumori alla pelle. Nel caso desideriate ricevere ulteriori aggiornamenti sulle ultime tendenze estate 2015, vi basterà cliccare il tasto "Segui" in alto a destra vicino al nome dell'autore.