Il 2017 sembra cominciare bene per le nuove famiglie, sono infatti svariati gli interventi in favore di queste e dei loro bebè, dal bonus Bebè al Bonus Asilo Nido, ecco tutte le informazioni ad oggi reperibili.

Bonus Mamme 2017

Premio? Riconoscimento? Chiamatelo come volete, ma sembra essere un vero e proprio incentivo rivolto a coloro che pensano di allargare la propria famiglia, con un'adozione o con una nuova nascita.

Il Bonus consiste in €800 riconosciuto alle future mamme, senza limiti di Isee, questo provvedimento ha smosso diversi pareri, da coloro che richiedevano un limite massimo di €13.000 a famiglia a chi di 25.000, entrambi bocciati in commissione Bilancio alla camera, il bonus verrà fornito in soluzione unica e non influenzerà il reddito complessivo delle famiglie.

A tutt'oggi rimangono poco chiare le tempistiche per lo sviluppo di queste pratiche, in quanto non è ancora stato emanato il decreto attuativo, tuttavia sembra che l'inoltro della domanda sia di estrema semplicità, è infatti possibile accedere alla documentazione dal settimo mese di gravidanza tramite il sito dell'INPS o tramite un CAF o patronato.

Bonus Asilo Nido 2017

Anche in questo caso non sono chiare le tempistiche, per le stesse ragioni che interessano il Bonus Mamme Domani, il Bonus Nido non richiede un tetto isee e sarà quindi richiedibile da tutti coloro che intendono ottenere un riconoscimento per l'iscrizione dei propri figli nei nidi, dai €1000 in su all'anno, è stato reso erogabile anche alle famiglie che presentano infanti malati cronici, non ostante i bambini non possano frequentare le strutture convenzionali, il contributo sarà utilizzabili per coprire le spese di supporto alternative.

L'anno scorso fu approvato il Bonus Bebè, ancora oggi in atto, con una differenza, quest'ultimo è limitato da un tetto massimo di isee, mentre il Bonus Asilo Nido verrà erogato alle famiglie a prescindere dal reddito.

Alcuno Bonus non sono cumulativi, per esempio il Bonus baby-sitter e il Bonus Asilo Nido, quindi sarebbe opportuno ottenere la maggior quantità possibile di informazioni sui vari incentivi prima di procedere con l'inoltro delle domande, ma queste sono tutte cose che verranno chiarite in modo più approfondito con il rilascio del decreto attuativo.

2017 anno delle nascite in Italia? Non si può sicuramente dire con certezza, ma le famiglie potranno prendere una boccata d'aria fresca in questo nuovo anno, ci auguriamo che anche le adozioni possano vedere i numeri in crescita di bambini accolti nelle famiglie.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto