Con l'inizio della primavera, la stagione dei matrimoni è finalmente arrivata e molte delle persone in procinto di fare il grande passo si sono ritrovate con il dilemma che riguarda proprio le scarpe, perché non tutte sono disposte a mettersi tacchi vertiginosi per il proprio matrimonio. Proprio per salvare i piedi e la schiena delle spose quest'anno è in arrivo una tendenza che prevede l'utilizzo delle sneakers durante il giorno della cerimonia. Molti marchi di notevole fama ed esperienza nel settore hanno già provveduto al lancio della Kate Spade x Keds wedding collection, una linea di scarpe da ginnastica lanciata proprio quest'anno che sono perfettamente abbinabili agli abiti nuziali e che salverebbero il giorno della cerimonia dagli inconvenienti delle usuali e per niente comode calzature da sposa.

Pubblicità

Il trend delle sneakers il giorno delle nozze

E' iniziata una tendenza che prevede l'utilizzo delle più comode snikears per tutto il giorno delle nozze. La maison “Kate Spade” ha lanciato la linea di scarpe sneakers da sposa “Kate Spade x Keds wedding collection”. Si tratta di una collezione di sneakers che si abbinano perfettamente ad ogni abito nuziale che la sposa deciderà di indossare senza dover cambiare calzature a metà giornata. Queste particolarissime sneakers infatti sono accompagnate nel loro design a perline, lustrini e nastri vari a seconda delle esigenze delle acquirenti.

Anche i prestigiosi marchi Jimmy Choo e Christian Louboutin hanno provveduto al rifornimento di questa tipologia di sneakers davvero originali e preziose.

Molte donne non sopportano i tacchi, nemmeno per il proprio giorno di nozze

Con l'arrivo della stagione più gettonata per celebrare le proprie nozze, oltre ai vari preparativi le donne spesso sono preoccupate di dover indossare quelle scarpe con i tacchi vertiginosi che a fine giornata delle nozze potrebbero provocare forti dolori alla schiena e ai piedi persistenti anche per i giorni successivi.

Pubblicità

Molte donne preferiscono cambiarsi le calzature, magari immediatamente dopo la cerimonia per potersi divertire al rinfresco e per tutta la notte seguente, ma facendo questo si corre il rischio di spendere il doppio della cifra che una sposa dovrebbe spendere per le proprie scarpe per il “giorno più bello” (e per chi dovrebbe già versare somme enormi questo potrebbe rappresentare un problema con questa tendenza).