Di numeri e statistiche ne sentiamo tutti i giorni, e probabilmente ci abbiamo fatto l'abitudine, anche perché spesso un dato contraddice il secondo e così via. Questa volta però la notizia si presenta clamorosa ed è bene soffermarci un attimo. L'OSCE, ovvero l'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, ha appena pubblicato i dati relativi al super indice economico per il mese di aprile. E l'Italia presenta la miglior performance tra tutti i Paesi del G7. Vediamo meglio i dettagli di questa notizia bomba.

Il Composite Leadings Indicator, noto in Italia col nome di SuperIndice OCSE, serve a fornire i primi segnali di cambiamento nei cicli economici.

E di cambiamenti nell'economia italiana Dio solo sa quanto ne abbiamo bisogno! Questo indice viene calcolato dall'OCSE con cadenza mensile per ogni nazione, sulla base di complicati calcoli e valutazioni economiche. Bene, poche ore fa è stato pubblicato il dato relativo al mese di aprile, che dice in estrema sintesi che le economie emergenti (Brasile, Cina, Giappone, Russia) stanno rallentando, i Paesi europei sono tendenzialmente stabili, mentre l'Italia sta accelerando.

In particolare l'Italia è l'unico Paese del G7 a registrare un "cambiamento positivo nel ritmo di crescita", con un incremento annuo più che doppio rispetto alla Germania. Si, non è un errore di stampa, ho scritto proprio "piu' che doppio rispetto alla Germania".

Il dato è ufficiale.

Da domani saremo inondati di altri dati in chiaroscuro, la crisi non è ancora finita, e la ripresa sarà lenta. Ma oggi possiamo festeggiare, il SuperIndice OCSE ci ha messo, almeno una volta, sul podio, abbiamo doppiato la Germania e distaccato gli States. Possiamo esserne orgogliosi e guardare al nostro futuro con un po' di ottimismo in più.

Segui la nostra pagina Facebook!