Si avvicina una delle scadenze più chiacchierate di sempre: il pagamento dell'acconto imu e Tasi. Per quanto riguarda il pagamento dell'acconto Imu 2014, la scadenza è fissata improrogabilmente per il 16 giugno, mentre invece per quanto riguarda la Tasi 2014, è bene controllare sempre che il Comune di residenza abbia deliberato in merito.

Infatti, pagano entro il 16 giugno soltanto i Comuni di Bologna, Venezia, Cagliari, Livorno, Napoli, Lucca, Reggio Emilia, Sassari, Aosta, Alessandria, Piacenza, Torino, che hanno deliberato sulle aliquote entro la scadenza fissata del 23 maggio, mente invece, i Comuni che non hanno rispettato tale data, dovranno pagare entro il 16 ottobre.

Per poter calcolare l'ammontare della Tasi e dell'Imu 2014 da versare, si può ricorrere ad una serie di metodi:

  • Avvalersi dell'aiuto di "esperti"
  • Utilizzare dei simulatori online, che permettono anche di compilare automaticamente l'F24, come spiegato nell'articolo sulla Tasi e Imu 2014
  • Oppure procedere da soli al calcolo, seguendo le sequenti istruzioni: per prima cosa e per entrambi i tributi, bisogna rivalutare la rendita catastale del 5%, moltiplicate poi il risultato per il coefficiente di ogni immobile e al totale ottenuto applicate le aliquote dell'immobile in questione.

L'importo totale della Tasi 2014 dovrà poi essere diviso tra inquilini, per una percentuale tra il 10 e il 30%, e proprietari dell'immobile, ai quale spetterà l'onere restante della cifra. Il pagamento può essere effettuato sia tramite bollettino postale che modello F24 utilizzando i seguenti codici tributo rilasciati dall'agenzia delle entrate:

Codici tributo per il pagamento della Tasi tramite F24:

  1. 3958 per l'abitazione principale e relative pertinenze
  2. 3961 per gli altri fabbricati
  3. 3959 per i fabbricati rurali ad uso strumentale
  4. 3960 per le aree edificabili.

I Codici tributo da utilizzare per il pagamento dell'Imu 2014 tramite F24 sono:

  1. 3912 per abitazione principale e relative pertinenze
  2. 3918 immobili diversi dalla prima casa
  3. 3913 per i fabbricati rurali ad uso strumentale
  4. 3914 per terreni
  5. 3916 per le aree fabbricabili.

Per quanto riguarda invece il pagamento Tasi 2014 tramite bollettini postali, precisiamo che questi sono disponibili in tutti gli uffici postali, e presentano già il numero di conto corrente 1017381649, e riportano la dicitura Pagamento Tasi.

I migliori video del giorno

Gli unici dati da dover aggiungere al bollettino postale sono quelli anagrafici, il codice del comune d'appartenenza, tipologia e numero degli immobili in questione.