Per essere onesti va detto che almomento la notizia che avrebbe del clamoroso è riportata su alcunisiti come liberoquotidiano.it e#info5stelleblog. Palazzo Chigi starebbepensando di uscire dalla moneta unica ed ha già una data precisa inmente per farlo: estate 2015. A rivelarlo è stato Jacques Sapir,economista francese sostenitore dei 'no euro' che nel corso di unseminario del Pd a cui ha partecipato avrebbe raccolto la clamorosaammissione di alcuni consiglieri economici di Renzi.

La rivelazione di Jacques Sapir

L'economistatransalpino è riconosciuto a livello internazionale come uno deglieconomisti più autorevoli e pertanto, il fatto che abbia rivelatosul suo Blog le intenzioni di Palazzo Chigi per evitare un tracollorovinoso dell'economia italiana merita almeno di essere considerato.Afferma che gli economisti di Renzi sono assai preoccupati delrallentamento dell'economia tedesca che avrà ripercussionidevastanti per l'Italia.

Per questo hanno già un piano che prevedel'uscita dall'euro. A destare perplessità è la tempistica delleaffermazioni, soggette a probabilissime smentite da parte di Renzi.Dare un annuncio simile 10 mesi prima non appare una gran mossa.

Abile manovra

I malignisussurrano che questa sia una falsa notizia messa in rete ad arte daalcuni consiglieri vicini a Renzi non per uscire dalla moneta unica,anzi: le cose stanno in un altro modo. E' nota la posizione dellaLega sull'euro e sulla convenienza italiana ad uscire da questosistema, così come quella del M5S che ha raccolto già le firme peruna iniziativa volta a promuovere una legge popolare volta ad indireun referendum abrogativo. Guarda caso si tratta dei due partiti chenegli ultimi tempi hanno sottratto consensi nei sondaggi al Pd diRenzi e pertanto questa sarebbe una notizia messa in circolo ad arte per contrapporre un argine a questa emorragia dipreferenze proprio in virtù delle prossime elezioni.

Ormai il Pd nonha più argomenti a sostegno della sua azione, abbandonato anche daBerlusconi sull'altare della rottura del patto del nazareno e perciòsi ricorre a qualche mezzuccio pur di guadagnare la pagnotta.

Segui la pagina Matteo Renzi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!