amazon ha aperto il suo primo negozio ‘Amazon Go’ nello stato di Washington, nella città di Seattle. Il nuovo supermercato, tutto tecnologico, permetterà ai suoi clienti di fare la spesa in un modo estremamente nuovo. Infatti sarà possibile prendere la merce e uscire senza la consueta fila alle casse per pagare il conto della propria spesa.

Amazon Go: il supermercato dove non si paga alle casse

Il nuovo store di Amazon è grande più di 150 metri quadrati e vende tutti i prodotti che solitamente si trovano nei supermercati tradizionali, con l’unica grande differenza che i clienti per poter acquistare i prodotti esposti al suo interno dovranno sottoporsi, al loro ingresso, ad una particolare scansione identificativa di un codice personale che a sua volta è collegato ad una applicazione del nuovo Amazon Go.

Una volta identificato il cliente, gli sarà possibile prendere tutto ciò di cui ha bisogno direttamente dagli scaffali ed uscire dal negozio senza dover passare, come di consueto, dalla cassa per pagare il proprio conto. Il nuovo e innovativo sistema per fare la spesa viene gestito dalla app che registra gli acquisti dei propri clienti, caricando in automatico, il conto sulla propria carta di credito, in pratica la stessa usata dai clienti per acquistare su Amazon online.

Il nuovo supermercato per fare la spesa, senza l’obblico di code per pagare alla cassa, è concepito all’avanguardia: infatti, al suo interno sono state collocate, in modo strategico, moltissime telecamere e specifici sensori su tutti gli scaffali che espongono i prodotti. Sarebbe contemplata anche la possibilità di prendere un prodotto e nel caso ci sia un ripensamento lo può riportare sullo scaffale, i sensori e le telecamere sarebbero in grado di capirlo e di comunicarlo tempestivamente all’app, per evitare di inserirlo erroneamente nel conto finale della spesa del cliente.

Il nuovo modo di fare la spesa nel supermercato di Amazon Go

Si sarebbe subito portati a pensare che questa scelta da parte di Amazon sia stata intrapresa per contenere i costi del personale. Ma la vera ragione delle scelte, tecnologicamente innovative, è stata fatta soprattutto per poter tracciare e registrare statisticamente le scelte dei clienti e comprendere quanto questo nuovo metodo di fare la spesa possa effettivamente funzionare.

La novità incuriosisce sicuramente e forse si rileverà anche un modo strategico e anche un po’ ingannevole per i clienti che alla fine, nel vortice della novità tecnologica della spesa, potranno comprare anche più cose del dovuto. I clienti che hanno fatto già la spesa in Amazon Go riferiscono che inizialmente si ha l’impressione di entrare nei tornelli di una metropolitana, ma poi, al di là della presenza ossessiva delle telecamere in ogni angolo del negozio, risulta essere un tradizionale supermercato a tutti gli effetti.

Altra cosa impossibile da fare in questo store di Amazon è pensare di rubare: le telecamere infatti sarebbero in grado di riprendere la merce anche nascosta a ‘regola d’arte’ dall'ipotetico ladro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto