Il Pd si è visto bocciare in Commissione Bilancio l'emendamento relativo al taglio delle accise sulla benzina a causa del parere negativo della maggioranza. L'idea del Partito Democratico era generare un piccolo taglio sul costo del carburante, trovando le coperture in quello che sarebbe dovuto essere un taglio alle risorse attualmente destinate alle auto blu. Si trattava, tra l'altro, di due obiettivi che Lega e Movimento Cinque Stelle si erano prefissi, mettendoli però da parte considerato che, nella legge di Bilancio destinata all'approvazione, non c'era traccia dei due punti in oggetto.Per il momento la maggioranza ha ritenuto di pensare ad altro.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale M5S

Il Pd vuole tagliare sulle auto blu

Sono ore in cui il governo è concentrato sulla questione "manovra". La diversità di vedute con Bruxelles relative al debito potrebbe segnare una fase delicatissima della storia economica del Paese.

Di certo c'è che nella legge di bilancio che dovrà essere approvata al momento non c'è traccia di quello che era stato un "leit motiv" della campagna elettorale di Lega e Movimento Cinque Stelle: ossia il taglio delle accise sulla benzina. Probabile che, in questo momento, non ci siano i margini affinché si possa operare in tal senso. Il Partito Demecratico ha provato a riportare in auge la questione, ritenendo la questione risolvibile sfruttando gli eventuali tagli sulle "auto blu". Una prospettiva che, evidentemente, non ha convinto la maggioranza che ha bocciato l'emendamento presentato in commissione dai parlamentari "dem". Il taglio sarebbe stato stimabile in circa due centesimi al litro.

Taglio accise è nel programma del Governo

Nella manifestazione di dissenso del Pd rispetto alla scelta della maggioranza viene posto in evidenza che vengono tradite due promesse: i tagli delle accise [VIDEO] e i risparmi sulle auto blu.

Il vice ministro dell'Economia Laura Castelli ha evidenziato come le intenzioni non siano cambiate e che si stanno facendo delle valutazioni su come operare. Occorre specificare che soprattutto Salvini aveva annunciato come tra i primissimi atti del Governo sarebbe stato quello di eliminare le accise. Pochi giorni fa, però, il ministro dell'Interno aveva corretto il tiro sottolineando come esista l'intenzione [VIDEO]di governare per cinque anni per portare a compimento una serie di obiettivi, tra cui quello di abbassare le tasse che gravano sulle tasche degli italiani per ogni litro di benzina che consumano. Sia le auto blu che le accise rappresentano tagli che il governo intende fare sulla base di quanto scritto nell'ormai celeberrimo contratto.