Si chiama “lotteria degli scontrini” la nuova lotteria approvata dallo Stato, totalmente gratuita e che mette in palio molti premi in denaro. Il primo dicembre parte ufficialmente la possibilità di iscriversi. Le estrazioni saranno settimanali, mensili e annuali. L’ultima metterà in palio fino a 5 milioni di euro.

Come partecipare alla lotteria

Occorrerà andare sul portale web ufficiale www.lotteriadegliscontrini.gov.it e registrarsi: la registrazione genererà un codice fatto di lettere, numeri e barre e sarà univocamente collegato al codice fiscale dell’utente. Il codice scaricato dal sito andrà sempre portato con sé e mostrato in cassa.

Per ottenere i biglietti della lotteria è sufficiente pagare la spesa e, come si legge sul sito ufficiale della lotteria, non occorre pagare necessariamente con carta di credito oppure bancomat, ma sono accettati anche contanti. Le estrazioni inizieranno dal 2 gennaio 2021.

Lotteria: premi per i clienti e gli esercenti

Come accennato le estrazioni saranno periodiche, erogheranno montepremi differenti e saranno estratti premi non soltanto per i clienti dei negozi, ma anche per gli esercenti. In dettaglio ci saranno estrazioni così definite: settimanali “ordinarie”, con sette premi da 5.000 euro, “zerocontanti” con 15 premi per i consumatori da 25.000 euro e 15 premi per gli esercenti da 5.000 euro; estrazioni mensili “ordinarie” con 3 premi del valore di 30.000 euro e “zerocontanti” con 10 premi del valore di 100.000 euro per i clienti e 10 premi da 20.000 euro per gli esercenti.

I premi delle estrazioni annuali sono anch’essi divisi in “ordinari” pari a 1.000.000 di euro e “zerocontanti”; quest’ultima estrazione è la più sostanziosa di tutte, prevendendo una vincita di 5.000.000 di euro per il cliente e un premio di 1.000.000 di euro per l’esercizio commerciale in cui il cliente ha fatto la spesa.

Lotteria: i giorni delle estrazioni

Come ogni lotteria anche questa ha dei giorni della settimana che diventeranno appuntamenti fissi: di giovedì saranno effettuate le estrazioni settimanali e varranno gli scontrini trasmessi e registrati dal lunedì alla domenica della settimana precedente all'estrazione. Invece, le estrazioni mensili saranno effettuate ogni secondo giovedì del mese.

Il primo sorteggio mensile avverrà l’11 febbraio.

Quanti biglietti della lotteria si otterranno con la spesa?

Il numero di biglietti verrà calcolato in base alla somma totale dello scontrino. In concreto ogni euro speso con bancomat o carta darà diritto a un biglietto virtuale. Si possono ottenere massimo 1000 biglietti virtuali a fronte di un minimo di 1000 euro di spesa. Non valgono, però, transazioni fatte online oppure fatte da aziende, artigiani o professionisti con p.iva. Non valgono neppure gli scontrini dei farmaci perché non rientrano nella lotteria gli acquisti per i quali si chiede il codice fiscale a fini di detrazione o deduzione. In generale tutti gli acquisti fatti presentando Tessera Sanitaria sono esclusi, quindi anche compere presso ottici, laboratori di analisi e ambulatori veterinari.

Lotteria degli scontrini: opportunità o gambling?

La lotteria degli scontrini nasce come un meccanismo per combattere l'evasione fiscale ma non sono mancate su questa nuova lotteria di Stato, approvata dal Ministero dell'economia e delle finanze, diverse critiche fra le quali si ricorda quella manifestata da Luigi Piccirillo del M5S Regione Lombardia. Piccirillo definisce "scandalosa e inopportuna l’iniziativa Lotteria degli scontrini" . Adduce alla lotteria la pecca di stimolare all'acquisto in modo non morale, come in qualsiasi altro tipo di gioco di azzardo che, in più, non rende giustizia alle tasse degli italiani.

Dal 1 dicembre avvio delle registrazioni

Riassumendo dal primo dicembre si potranno iniziare le registrazioni con proprio codice fiscale per fare download del proprio codice univoco.

Dal primo gennaio inizierà, invece, il meccanismo vero e proprio di estrazione e premiazione.

Segui la nostra pagina Facebook!