La celebre torre dell'orologio di Londra rimarrà chiusa per tre anni consecutivi a causa di lavori di restauro. Niente più rintocchi di campane si sentiranno per le strade di Londra nei prossimi anni, dato che il Big ben dovrà subire un complesso lavoro di ristrutturazione, dal costo complessivo di 40 milioni di euro. Non è la prima volta che il noto orologio rimane inattivo. In più di 150 anni di storia, il Big Ben ha smesso di funzionare soltanto per pochi periodi che hanno permesso specifici lavori di manutenzione.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Lega Nord

Le pause più lunghe dell'orologio più preciso di Londra si sono verificate nel 2007 (6 settimane) e nel 1976 (9 mesi).

La storia del Big Ben

Il Big Ben è uno dei punti di riferimento più importanti, non solo per i londinesi, per scandire il tempo in maniera quasi pedante, ma soprattutto ai turisti più distratti che si trovano a vagare nella capitale inglese in cerca di monumenti e strade caratteristiche da visitare.

Il nome del Big Ben in realtà non si riferisce tanto alla torre dell'orologio (denominata in realtà Elisabeth Tower) quanto alla campana che si trova all'interno della torre stessa, che scandisce le ore in un ritmo preciso e intonato (si-sol-la-re; re-la si-sol). "Big Ben" sarebbe addirittura lo pseudonimo del nome originale della campana, che ufficialmente si chiama "The Great Bell".

Il primissimo rintocco della campana risale al maggio 1859. Ma nel settembre dello stesso anno, il Big Ben subì una rottura a causa di un martello troppo pesante. Per quel motivo fu necessaria una riparazione della campana, che proseguì per 3 anni. Paradossalmente quel danno servì proprio a creare il caratteristico suono che contraddistingue la campana ancora oggi.

Altri tre anni di restauro

La storia sembra ripetersi.

I migliori video del giorno

Dal 1859 fino a oggi, la campana aveva subito brevi interruzioni di pochi mesi. Ma da oggi subirà un altro intervento di riparazione che avrà la durata di 3 anni. Secondo Adam Watrobski, l'architetto incaricato del progetto, il restauro del Big Ben si basa su tre principali lavori. Innanzitutto è stata prevista la riparazione dell'orologio, come punto principale della chiusura della torre. Inoltre la struttura dell'edificio stesso necessita di alcuni lavori di manutenzione che vengono inglobati nel progetto di restauro. Infine devono essere introdotti nella torre ulteriori servizi che attualmente mancano, nello specifico verranno installati un ascensore e un bagno.