Vegas Jones ha appena concluso l'in-store tour promozionale del suo ultimo album 'La Bella Musica', un progetto di quattordici tracce, arricchito da un'unica ma pesantissima collaborazione, siglata da un vero e proprio pilastro della scena Rap italiana, ovvero Fabri Fibra, che ha preso parte al brano 'Presidenziale', traccia numero tre della tracklist.

Durante la penultima data dell'in-store tour, che prevedeva due tappe, Firenze e Lucca, il rapper di Cinisello Balsamo ha dovuto però far fronte ad uno spiacevolissimo imprevisto, che ha documentato con alcune immagini rilanciate in queste ore da alcune pagine Instagram.

Aeroporto di Firenze: Vegas Jones trova la sua valigia bruciata e squarciata

Il 20 novembre infatti, Vegas Jones, arrivato all'aeroporto di Firenze con un volo Alitalia partito da Catania – dove si trovava per la precedente tappa dell'in-store tour – una volta recatosi a ritirare la sua valigia, ha dovuto constatare come questa fosse letteralmente bruciata e squarciata in più punti.

Non è dato sapere cosa sia accaduto nel dettaglio, ciò che c'è di certo è che il rapper ha documentato l'accaduto con alcune immagini diffuse via Instagram.

Lo ha fatto taggando anche la pagina ufficiale di Alitalia, mostrandosi evidentemente e comprensibilmente amareggiato, ma senza mai perdere una significativa dose di ironia, nonostante, almeno stando a quanto dichiarato dallo stesso Vegas, i danni subiti ammonterebbero a migliaia di euro, dato che la sua valigia conteneva diversi oggetti di valore.

'È tutto bruciato, è stato un viaggio di fuoco'

"Allora ragazzi, siamo appena arrivati a Firenze, chiedo scusa se non siamo ancora arrivati per l'in-store, ma abbiamo avuto un problema – ha esordito il rapper mostrando la sua valigia, bruciata e infilata all'interno di una busta della spazzatura – mi avete chiesto in molti della mia valigia, quindi evidentemente siete già informati.

La valigia è arrivata dentro questo sacco, ma adesso arriva il bello. E' tutto bruciato, rotto, squarciato. Cosa dobbiamo fare ora ? Neanche si apre più. E non finisce qui (il rapper mostra un altro borsello, gravemente danneggiato, ndr), qui c'erano svariati K (un 'K' equivale a mille euro, ndr) di oggetti, accessori, occhiali, profumi".

Successivamente il rapper ha mostrato un'ulteriore bruciatura, presente su una scarpa, concludendo il suo messaggio inserendo la scritta 'Grazie Alitalia' nella sua storia, e ironizzando sull'accaduto.

"E' stato un viaggio di fuoco", ha infatti dichiarato l'artista milanese.

Cinisello Balsamo ringrazia Vegas Jones: 'È tornato a casa'

Ieri, 22 novembre 2019, Vegas Jones ha comunque felicemente concluso la sua tourné di 'firmacopie' nella sua Cinisello Balsamo. All'evento erano presenti anche il sindaco di Cinisello, Giacomo Ghilardi, e l'assessore Maria Gabriella Fumagalli – che di Vegas Jones era stata anche insegnante alle superiori – che, come già fatto in passato, ha voluto spendere belle parole per il rapper. "Vegas Jones è tornato a casa", ha infatti dichiarato l'assessore.

Segui la pagina Viaggi
Segui
Segui la pagina Rap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!