Il fatto è accaduto ieri Sabato 3 Giugno, alle prime ore del pomeriggio presso Villa Grimaldi uno dei più famosi ritrovi dei Parchi di #Nervi, quartiere residenziale di Genova. Ad accorgersi di quanto stava succedendo sarebbero stati diversi passanti che hanno notato la coppia che si accingeva a fare sesso distesa sul prato in totale nudità e coperta solamente con un telo da mare, i due non si erano neppure preoccupati di cercare un luogo appartato ma erano sistemati nel bel mezzo del giardino, alla vista di chiunque passasse dall'ingresso principale, e secondo alcune persone presenti sul posto si sarebbero anche sentiti dei rumori inequivocabili, che avrebbero potuto turbare la sensibilità individuale.

A quel punto la preoccupazione sarebbe salita quando alcuni bambini che stavano giocando nelle vicinanze si sono avvicinati alla coppia chiedendo ai genitori cosa stesse succedendo; dopo l' inutile tentativo dei genitori di allontanare con le buone i due avventori, che pare abbiano anche reagito in modo poco ortodosso, è scattata la telefonata ai carabinieri i quali in pochi minuti sono intervenuti sul posto anche grazie alla vicinanza della caserma di Nervi sul luogo del fatto.

La focosa coppia rischia il linciaggio, decisivo l'intervento delle forze dell'ordine

L' intervento dei militari ha evitato il peggio, in quanto una fitta cerchia di persone inferocite per lo più composta dai padri dei bambini che giocavano al parco e da qualche passante si era radunata di fronte ai due per chiedergli di allontanarsi, i giovani pare che abbiano rischiato il linciaggio.

I migliori video del giorno

Sul posto sono arrivati anche alcuni agenti della polizia municipale che sarebbero stati avvertiti in un secondo momento. Nel frattempo molti passanti avevano scattato diverse fotografie e fatto filmati alla coppia intenta a fare sesso che sono state poi consegnate ai militari dell' arma come prova di quanto è accaduto. La coppia di giovani è stata portata in caserma e dopo l'identificazione è stata denunciata per atti osceni in luogo pubblico. Dopo questo episodio alcuni residenti stanno pensando di chiedere al comune tramite una raccolta firme di installare un impianto di telecamere di sicurezza all' interno della Villa, in quanto riferiscono che in questo giardino capita spesso di trovarsi di fronte a episodi come questo, seppur meno gravi, ed è anche frequentato da tossicodipendenti ed esibizionisti, che si approfittano della posizione appartata della Villa rispetto alla strada. #Atti Osceni