I migliori conti deposito hanno tassi di interesse in discesa in quanto a febbraio si è registrata una generalizzata riduzione dei rendimenti: il motivo è che la BCE lascia il costo del denaro al minimo storico dello 0,25%, pur con un'inflazione allo 0,7%, e questo fa sì che le banche abbiano meno necessità di raccogliere liquidità dalla clientela retail proponendo conti deposito con rendimenti elevati.

Tra i conti deposito con rendimenti in crescita a febbraio si segnalano Time Deposit di Unipol Banca, che per tre mesi di vincolo offre l'1,35% lordo annuo, per sei mesi l'1,75%, per un anno l'1,90%, e anche il #conto deposito Monte Paschi Siena, che porta addirittura al 2,20% e al 2,50% lordo annuo gli interessi per i vincoli da sei e nove mesi.

Tra le banche che hanno ridotto i tassi di interesse del conto deposito c'è BccForWeb, che ha abbassato i rendimenti di Time Deposit all'1,40% lordo annuo per il vincolo trimestrale, all'1,65% per il vincolo semestrale, al 2,10% il vincolo da un anno, al 2,625% medio per la versione Moltiplica Tasso 48 mesi, al 2.96% medio per quella a 60 mesi.. Abbassati anche i tassi di Conto Deposito Web Closed: 1,50% lordo annuo per tre mesi, 1,75% per sei mesi e 2,20% per dodici mesi.

Riduzione di interessi per il Conto Deposito CheBanca! che scende dello 0,20%, passando quindi al 2% lordo per il vincolo di un anno, all'1,70% per qullo da sei mesi, all'1,20% per quello a tre mesi.

Banca Sistema ha ridotto i rendimenti del conto deposit SìConto! tra lo 0,5% e l'1% per i vincoli da tre, da sei e da nove mesi, ora tutti all'1% lordo annuo.

I migliori video del giorno

UniCredit riduce gli interessi di Conto Risparmio Flessibile allo 0,75% lordo annuo per il vincolo annuale, all'1,05% quello da 18 mesi, all'1,25% quello a due anni.

Time Deposit di Santander ha rendimenti lordi annui dell'1,50% per un anno, del'1,80% per due anni, mentre la versione libera scende all'1,50%. #conto deposito vincolato