Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha comunicato il numero del piano assunzioni nel triennio 2014 - 2016. I docenti assunti, tra quelli ordinari e quelli di sostegno, saranno 64.338. Il personale amministrativo, tecnico e ausiliario, invece, conterà su 17.717 nuovi collaboratori.

I neo assunti andranno a sostituire i neo pensionati. Questi si calcola che siano oltre 41 mila di cui 27 mila insegnanti e 13 mila personale Ata.

La copertura finanziaria sarà garantita, secondo quanto si apprende dal Ministero, da un ritardo nella maturazione dell'anzianità di servizio, che ovviamente si tradurrà in un ritardo nell'aumento degli stipendi.

I posti messi a concorso copriranno il 50% dei posti disponibili, partendo dai vincitori del concorso espletato nel 2013, mentre il restante 50% sarà prelevato dalle graduatorie a esaurimento, che consta ancora di circa 160.000 precari.

Nulla ancora è stato deciso sulla data in cui il concorso verrà bandito. Il MIUR individua come probabile il periodo tra la fine del 2014 e i primi mesi del 2015. Diciottomila assunzioni dovrebbero andare a coprire l'inizio del prossimo anno scolastico, di cui oltre 12 mila dovrebbero tradursi in posti di ruolo, 1604 per gli insegnanti di sostegno e circa 4000 per il personale ATA. La quota restante dovrebbe essere suddivisa più o meno equamente nei due anni scolastici successivi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Scuola

Successivamente a queste assunzioni Matteo Renzi ha già annunciato un ulteriore piano Scuola con nuove assunzioni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto