Irvea, l'Istituto per la Ricerca e la Valorizzazione delle Eccellenze Alimentari, organizza a Roma, dal 31 marzo al 3 aprile 2014 il corso formativo "Tecniche investigative per la garanzia della sicurezza alimentare e la tutela dei prodotti e dei marchi DOP, IGP, DOC e DOCG - Le attività e le procedure giuridico-ispettive per l'acquisizione degli elementi probatori e la riduzione dei tempi processuali nella lotta alle frodi ed alla pirateria agroalimentare".

L'Istituto si pone lo scopo di promuovere la difesa delle eccellenze agroalimentari soprattutto per quanto riguarda i formaggi, i salumi, l'olio extravergine di oliva, il vino, il miele, l'ortofrutta ed i cereali, con l'obiettivo di salvaguardare la qualità e l'origine dei prodotti tipici anche sui grandi mercati.

Questa specifica attività formativa vuole approfondire le competenze tecnico-scientifiche di figure professionali che operano nell'ambito di indagini ed investigazioni nel campo del contrasto alle frodi ed alle contraffazioni nel settore agroalimentare.

Potenziali destinatari del corso Irvea, quindi, sono i laureati e neolaureati in tecnologia alimentare, veterinaria e biologia, gli iscritti all'Albo Agenti Vigilatori, gli Auditor (o Tecnici della Prevenzione Alimentare), gli operatori dei Corpi di Polizia ed in generale tutti i soggetti operanti a qualsiasi titolo negli ambiti - pubblici o privati - di controllo, certificazione, vigilanza e sicurezza per quanto concerne i prodotti alimentari.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Offerte Di Lavoro Corretta Alimentazione

Anche titolari e consulenti o il personale addetto al controllo di qualità nelle aziende di produzione, trasformazione, distribuzione e trasporto agroalimentare possono essere interessati.

L'obiettivo di questa formazione intensiva - che prevede una importante parte teorica applicata a casi pratici con simulazioni operative - è la creazione di una figura professionale specialistica, con competenze di natura giuridica-legale, tecnico-investigativa, produttiva, commerciale e di importazione.

In qualità di docenti, parteciperanno Vincenzo Pacileo, Consigliere di Cassazione e Procuratore Aggiunto presso la Procura della Repubblica di Torino; Laura La Torre, Direttore Generale della Vigilanza per la Qualità e la Tutela del Consumatore (ICQRF); Carlo Maria Pellicano, Sostituto Procuratore presso la Procura Generale di Torino; Claudio Biglia, Medico Veterinario già responsabile della Sezione Alimenti presso la Polizia Giudiziaria della Repubblica di Torino; Daniele Pisanello, avvocato e responsabile dello Studio Legale Lex Alimentaria; Manlio Della Ciana, Medico Veterinario dirigente della Asl di Ravenna; Giovanni Rabboni e Luca Ascari, della Agenzia Carpi Investigazione e Salvatore Velotto, Presidente dell'Ordine Regionale dei Tecnologi Alimentari di Campania e Lazio.

Al termine del corso, i partecipanti riceveranno un attestato utile anche al riconoscimento di crediti formativi da parte degli Ordini Professionali. Il costo del corso è di € 450 e l'adesione deve essere inviata entro il 15 marzo 2014. Le lezioni si terranno presso l'Auditorium Unicef in Via Palestro 86. Sul sito Irvea sono disponibili la modulistica per l'iscrizione ed i contatti per richiedere eventuali altre informazioni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto